2017 Vivi Tenerife: sette anni con voi

0
198

La novità si trasforma in consuetudine, diventa abitudine, giorno per giorno, senza accorgersene, si diventa parte di questa nuova realtà. La sensazione che sei di passaggio, piano piano svanisce, per far spazio a nuovi riferimenti, per far spazio a Tenerife, la tua nuova casa, le Canarie, le tue isole.

Sette anni fa è cominciata la mia sfida. Una sfida che molti di voi ben conoscono, perché è la vostra stessa sfida.

Cominciare una nuova attività in un paese straniero, un salto nel buio, senza nessuno che ti copra le spalle. Poter e dover contare solo sulle proprie forze, sostenuta però dalla fiducia di chi mi vuole bene e mi accompagna in questa avventura.

Tanti gli errori durante il percorso, perché Tenerife non è facile come a volte vogliono farci credere, e le Canarie sono il luogo ideale, ma non per tutti. Ci siamo accorti che buon clima e benzina a basso costo da soli non bastano. Bisogna essere bravi a fare quello che si fa, e stare sempre allerta, perché le insidie sono molte, e spesso si annidano dove avremmo creduto di sentirci sicuri.

Ho combattuto fin dal primo giorno, e continuo a combattere per quella parte della comunità italiana che vuole emergere per professionalità e correttezza, e mi sento fiera rappresentante di questa italianità. I confronti con l’Italia sono inevitabili, perché adesso, nella nostra vita, ci sono due termini di paragone, ma sta sempre a noi fare del confronto un elemento di arricchimento, non di conflitto. Dobbiamo riuscirci, per noi stessi, per la nostra vita, per chi ci ama. In tal senso, come ogni anno, desidero ringraziare chi mi ha sostenuto e continua a sostenere questo periodico.

Grazie agli inserzionisti, per il loro contributo economico ma anche e soprattutto per la fiducia che continuano a riporre in noi.

Grazie a chi lavora con me, grazie a chi mi sopporta, grazie anche a chi, ostacolando il mio percorso, mi sprona invece a tirar fuori il massimo.

Grazie a chi non c’è più, per i bei momenti passati insieme.

Grazie a tutti voi, che in questi anni ci avete sempre seguito, e so che continuerete a farlo.

Da me, e da tutta la redazione, i migliori auguri per un anno a venire, dove non manchino mai fiducia e speranza.

Buon Natale e buon Anno a tutti voi,

Antonina Giacobbe

{loadposition adsense_articoli}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 67 = 71