Agevolazioni fiscali nelle isole Canarie per i piccoli investitori

0
502

I vantaggi fiscali offerti dal territorio delle isole Canarie sono particolarmente interessanti per gli imprenditori e gli investitori rispetto al resto dell’Europa. Le isole Canarie non costituiscono un paradiso fiscale, ma è vero che la loro tassazione, è tra le più basse dell’intera Unione europea. Per essere tassato come residente in Spagna e nello specifico alle isole Canarie in particolare, è sufficiente fornire la prova di sei mesi e un giorno di residenza su una qualsiasi delle isole.

Il vantaggio fiscale più noto è il cosiddetto RIC (Riserva per gli investimenti nelle isole Canarie), che consente di rinunciare alla base imponibile del 90% degli utili non distribuiti a condizione che gli utili siano utilizzati per realizzare investimenti nelle isole Canarie. Gli investimenti devono essere realizzati entro un periodo massimo di quattro anni a decorrere dall’anno in cui sono stati realizzati.

C’è anche un altro incentivo fiscale di grande importanza nel nostro territorio che non è così noto come il RIC. La Zona Speciale delle Isole Canarie (ZEC) è una zona a bassa imposizione creata nell’ambito del regime economico e fiscale delle Isole Canarie (REF) allo scopo di promuovere lo sviluppo economico e sociale delle Isole e di diversificarne la struttura produttiva. Tutte le entità e succursali che intendono svolgere un’attività industriale, commerciale o di servizi possono essere inserire nella ZEC, nell’ambito di un elenco di attività consentite. La sua principale attrattiva è che queste entità, pagheranno l’imposta sul reddito delle società ad un’aliquota ridotta del 4%

Abogada Asunción Laynez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

14 − = 4