ViviLeCanarie utilizza i cookies per essere sicura che tu possa avere la migliore esperienza su questo sito. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.

Avanti con la web tax: pressing dei big Ue contro le multinazionali

I quattro big dell’eurozona, Germania, Francia, Italia e Spagna, hanno deciso di proporre all’Unione europea laweb tax per far fronte alle aggressive strategie fiscali adottate dai vari Google, Facebook, Booking.com o anche Airbnb. Un’iniziativa, questa, che intende superare l’attuale principio della residenza fiscale delle aziende soggette quindi a tassazione in un solo Paese, adattandolo alle caratteristiche dell’economia digitale che invece produce redditi virtuali in più Stati. E nella maggior parte dei casi, i vari profitti vengono trasferiti in quelli che si possono considerare veri e propri paradisi fiscali – ad esempio Irlanda, Olanda o Lussemburgo, dove le aliquote sono circa la metà rispetto alla nostra – per eludere ed evadere le tasse dove, però, si realizzano fatturati miliardari.

La dichiarazione congiunta, firmata da Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia in Italia, e dal francese Bruno Le Maire, il tedesco Wolfgang Schaeuble e lo spagnolo Luis de Guindos, è stata inviata al collega estone Toomas Toniste, che ricopre la presidenza di turno dell’Ecofin (Consiglio Economia e Finanza) informale in programma il 15 e il 16 settembre prossimi a Tallinn.

Quello che si chiede nel documento è, quindi, un’equiparazione fiscale sul fatturato generato in Europa dalle compagnie digitali. Padoan ha sottolineato l’importanza del caso ricordando che le tasse bassissime finora pagate dalle multinazionali del web mettono a rischio quelli che sono i principi di equità fiscale e sostenibilità del modello economico e sociale del nostro Continente.

Copia della dichiarazione dei quattro ministri è stata inviata, inoltre, al commissario Ue per la Fiscalità, il francese Pierre Moscovici, che a Bruxelles sta da tempo coordinando una iniziativa complessiva proprio riguardante l’elusione e l’evasione delle tasse.

tratto da http://www.lagenziadiviaggi.it/avanti-la-web-tax-pressing-dei-big-ue-le-multinazionali/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vivitenerife e ViviGranCanaria... periodici unici nel loro genere
Nascono a Tenerife e Gran Canaria, nell'Arcipelago delle Canarie, per fornire notizie, aggiornamenti e news che possono interessare la comunità italiana che risiede nelle isole Canarie.

Una comunità in continua crescita, che necessita di informazioni aggiornate e dettagliate. I nostri periodici si propongono in modo innovativo, rappresentando in pieno la realtà multiculturale e multilingue di Tenerife e Gran Canaria.

É per questo che le testate si pubblicano in due lingue, per non dimenticare la nostra identità da un lato, e per stimolare dall'altro l'inserimento nel tessuto sociale delle isole.
Il nostro vuol essere un approccio moderno verso la realtà di Tenerife e Gran Canaria in particolare, e più in generale delle Canarie.

Un approccio che passa necessariamente per la ricerca di notizie, e più in generale di news, che tengano conto di tutti quei fattori che creano una società che vive una evoluzione estremamente veloce come la nostra.

Vogliamo capire più profondamente la realtà delle isole che abbiamo scelto per vivere, o passarci buona parte dell'anno, e per fare questo crediamo sia inevitabile proporre approfondimenti storici che riguardano le isole e che in qualche modo vedono presente un importante contributo degli italiani nello scorrere dei secoli.
Una decisione editoriale alla quale teniamo molto, perchè deve donarci gli strumenti necessari per una moderna e consapevole integrazione della nostra comunità.

Naturalmente non ci dimentichiamo il presente che ci circonda.

Ci avvaliamo della consulenza di professionisti che ci forniscono regolarmente notizie sugli aspetti della vita sociale ed economica di Tenerife e Gran Canaria, che possono risultare utili per il disbrigo delle nostre pratiche.

Aggiornamenti e news dell'ultimo minuto su documentazioni inerenti la residenza, consulenze con i patronati, pratiche per il pensionamento, necessari per stabilirsi a lungo termine alle Canarie.

Tutto questo accompagnato da articoli che spaziano a 360 gradi sulla vita delle isole, e che si propongono di rendere il soggiorno degli italiani alle Canarie, non solo più piacevole, ma anche e soprattutto consapevole.
Booking.com

Caffè Borbone casainfocanarie Sci Gratiscanarieitalia

Grande potenzialità comunicativa - Un mezzo di comunicazione che si rivolge in maniera diretta, ad un target di clientela ben definito.

I messaggi pubblicitari, diversi per tematiche e formati, si prestano alla propria personalizzazione.

Vengono sfogliati più volte durante la settimana o il mese, addirittura conservati per mesi o anni.

Copyright © 2010 - 2017 All rights reserved.
Powered by fabio cappiello
WebMastering by Hormiae Web y Graficos

 

Per informazioni su come pianificare la tua campagna pubblicitaria in ViviTenerife e ViviGrancanaria:

Punti di Distribuzione

+34 618 865 896

+34 626 646 881

Antoninag31

info@vivilecanarie.com

VIVI TENERIFE
VIVI GRANCANARIA