ViviLeCanarie utilizza i cookies per essere sicura che tu possa avere la migliore esperienza su questo sito. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.

Il 5G, quando arriverà?

Ultimamente uno degli argomenti più discussi nel mondo della tecnologia è la nuova generazione di trasmissione dati 5G (acronimo di 5th Generation) ma, per comprendere meglio i miglioramenti che apporterà questa tecnologia, bisogna fare chiarezza sulle generazioni che l’hanno preceduta.

La rete 1G, nata all’inizio degli anni ‘80, trasmetteva in modalità analogica ed era in grado di sostenere solo il traffico voce, presentando grossi limiti dal punto di vista qualitativo e di ricezione del segnale.

A seguito di queste problematiche all’inizio degli anni ‘90 nacque la seconda generazione (2G) grazie allo standard interamente digitale GSM (Global System for Mobile communications) che ha dato vita agli SMS e gli MMS. L’evoluzione del GSM, negli anni 2000, ha portato alla nascita dell’UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) e della terza generazione (3G) permettendo la connessione dei dispositivi alla rete Internet con una velocità massima di 300 Kb/s.

Successivamente nacque la rete 3.5G che ancora oggi capita di utilizzare nelle zone con poca copertura di segnale (lo standard H). Attualmente la maggior parte dei centri urbani in Europa sono coperti dalle reti 4G e 4G+. Le tecnologie LTE (Long Term Evolution) e LTE-Advanced, sviluppate alla fine degli anni 2000, trasmettono ad una velocità tra i 75 e i 150 Mbit/s e sono in grado di competere con le connessioni domestiche. Con queste innovazioni i dispositivi sono capaci di accedere a cloud, servizi di streaming e di videoconferenza in alta definizione senza rallentamenti o interruzioni.

L’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni ha già iniziato a delineare la linea guida su cui si baserà la quinta generazione (5G), con la quale potremo navigare con una velocità teorica di 20 Gbit/s. La nuova tecnologia sarà disponibile dal 2020 e, oltre ad offrire velocità maggiori con tempi di latenza ridotti, servirà soprattutto per la comunicazione tra dispositivi IoT (Internet of Things).

Infatti questa rete sarà in grado di supportare gli oltre 20 miliardi di oggetti intelligenti che popoleranno le nostre città. Inoltre permetterà il miglioramento e il perfezionamento di alcuni settori come la chirurgia a distanza, che necessita di una latenza bassissima, oppure le automobili autonome che dovranno avere tempi di comunicazione (tra di loro e con gli altri oggetti intelligenti) immediati.

Secondo i dati forniti dalle istituzioni competenti, tra poco meno di 3 anni questa tecnologia sarà alla portata di tutti e darà un’ulteriore spinta al progresso tecnologico di tutti i campi scientifici e non solo.

Andrea Blasutto - ASOLA TWIN S.A.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vivitenerife e ViviGranCanaria... periodici unici nel loro genere
Nascono a Tenerife e Gran Canaria, nell'Arcipelago delle Canarie, per fornire notizie, aggiornamenti e news che possono interessare la comunità italiana che risiede nelle isole Canarie.

Una comunità in continua crescita, che necessita di informazioni aggiornate e dettagliate. I nostri periodici si propongono in modo innovativo, rappresentando in pieno la realtà multiculturale e multilingue di Tenerife e Gran Canaria.

É per questo che le testate si pubblicano in due lingue, per non dimenticare la nostra identità da un lato, e per stimolare dall'altro l'inserimento nel tessuto sociale delle isole.
Il nostro vuol essere un approccio moderno verso la realtà di Tenerife e Gran Canaria in particolare, e più in generale delle Canarie.

Un approccio che passa necessariamente per la ricerca di notizie, e più in generale di news, che tengano conto di tutti quei fattori che creano una società che vive una evoluzione estremamente veloce come la nostra.

Vogliamo capire più profondamente la realtà delle isole che abbiamo scelto per vivere, o passarci buona parte dell'anno, e per fare questo crediamo sia inevitabile proporre approfondimenti storici che riguardano le isole e che in qualche modo vedono presente un importante contributo degli italiani nello scorrere dei secoli.
Una decisione editoriale alla quale teniamo molto, perchè deve donarci gli strumenti necessari per una moderna e consapevole integrazione della nostra comunità.

Naturalmente non ci dimentichiamo il presente che ci circonda.

Ci avvaliamo della consulenza di professionisti che ci forniscono regolarmente notizie sugli aspetti della vita sociale ed economica di Tenerife e Gran Canaria, che possono risultare utili per il disbrigo delle nostre pratiche.

Aggiornamenti e news dell'ultimo minuto su documentazioni inerenti la residenza, consulenze con i patronati, pratiche per il pensionamento, necessari per stabilirsi a lungo termine alle Canarie.

Tutto questo accompagnato da articoli che spaziano a 360 gradi sulla vita delle isole, e che si propongono di rendere il soggiorno degli italiani alle Canarie, non solo più piacevole, ma anche e soprattutto consapevole.
Booking.com

Caffè Borbone casainfocanarie Sci Gratiscanarieitalia

Grande potenzialità comunicativa - Un mezzo di comunicazione che si rivolge in maniera diretta, ad un target di clientela ben definito.

I messaggi pubblicitari, diversi per tematiche e formati, si prestano alla propria personalizzazione.

Vengono sfogliati più volte durante la settimana o il mese, addirittura conservati per mesi o anni.

Copyright © 2010 - 2017 All rights reserved.
Powered by fabio cappiello
WebMastering by Hormiae Web y Graficos

 

Per informazioni su come pianificare la tua campagna pubblicitaria in ViviTenerife e ViviGrancanaria:

Punti di Distribuzione

+34 618 865 896

+34 626 646 881

Antoninag31

info@vivilecanarie.com

VIVI TENERIFE
VIVI GRANCANARIA