ViviLeCanarie utilizza i cookies per essere sicura che tu possa avere la migliore esperienza su questo sito. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.

Tenerife: un quinto della popolazione è di origine straniera

La quinta parte della popolazione di Tenerife, in concreto 172.065 persone, sono di origine straniera; tra questi 82.933 sono americani e 70.934 europei secondo i dati pubblicati nel libro “Movilidad y condiciones de vida de los inmigrantes durante la crisis econόmica en Tenerife”, presentato recentemente presso il Cabildo dagli autori Dirk Godenau e Daniel Buraschi.

Si tratta di uno studio sugli effetti della crisi economica nella popolazione immigrante dell’isola, realizzato dal Cabildo e dall’Universidad de La Laguna, attraverso l’Observatorio de la Inmigraciόn de Tenerife (Obiten). La crisi ha sortito effetti selettivi, sia tra la popolazione immigrata che tra quella autoctona: ha contribuito ad aumentare le disuguaglianze e a polarizzare le strutture sociali. Il vicepresidente del Cabildo, Efraίn Medina ha confermato che l’Obiten rappresenta una fonte di riferimento a livello mondiale.

Le esperienze, i lavori di ricerca e le azioni realizzare in questa materia hanno dato grandi risultati. L’interculturalità è un valore positivo sul quale il Cabildo vuol continuare a scommettere. Da parte sua Dirk Godenau, co-autore dell’opera, ha spiegato che questa pubblicazione viene a coprire una lacuna informativa su quali siano state le strategie di adattamento degli immigranti a Tenerife durante gli anni della crisi e Daniel Buraschi ha confermato che si tratta di un lavoro di ricerca sul campo per il quale sono state coinvolte oltre 600 persone. La ricerca sul campo è stata realizzata dalla Asociaciόn Mosaico Canarias, che ha coordinato un gruppo di 16 intervistatori, 12 di loro stranieri, per poter comunicare direttamente con persone di origine cinese, marocchina ed europea extracomunitaria.

Una particolarità che differenzia l’immigrazione verso Tenerife è l’alta percentuale di popolazione proveniente dall’Unione Europea, alla quale le cose non andavano così male come a quella extra-comunitaria.

La perdita di lavoro, la riduzione dei salari, l’instabilità contrattuale e l’aumento di lavoro non retribuito sono fenomeni che hanno colpito anche la popolazione che viene da fuori. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vivitenerife e ViviGranCanaria... periodici unici nel loro genere
Nascono a Tenerife e Gran Canaria, nell'Arcipelago delle Canarie, per fornire notizie, aggiornamenti e news che possono interessare la comunità italiana che risiede nelle isole Canarie.

Una comunità in continua crescita, che necessita di informazioni aggiornate e dettagliate. I nostri periodici si propongono in modo innovativo, rappresentando in pieno la realtà multiculturale e multilingue di Tenerife e Gran Canaria.

É per questo che le testate si pubblicano in due lingue, per non dimenticare la nostra identità da un lato, e per stimolare dall'altro l'inserimento nel tessuto sociale delle isole.
Il nostro vuol essere un approccio moderno verso la realtà di Tenerife e Gran Canaria in particolare, e più in generale delle Canarie.

Un approccio che passa necessariamente per la ricerca di notizie, e più in generale di news, che tengano conto di tutti quei fattori che creano una società che vive una evoluzione estremamente veloce come la nostra.

Vogliamo capire più profondamente la realtà delle isole che abbiamo scelto per vivere, o passarci buona parte dell'anno, e per fare questo crediamo sia inevitabile proporre approfondimenti storici che riguardano le isole e che in qualche modo vedono presente un importante contributo degli italiani nello scorrere dei secoli.
Una decisione editoriale alla quale teniamo molto, perchè deve donarci gli strumenti necessari per una moderna e consapevole integrazione della nostra comunità.

Naturalmente non ci dimentichiamo il presente che ci circonda.

Ci avvaliamo della consulenza di professionisti che ci forniscono regolarmente notizie sugli aspetti della vita sociale ed economica di Tenerife e Gran Canaria, che possono risultare utili per il disbrigo delle nostre pratiche.

Aggiornamenti e news dell'ultimo minuto su documentazioni inerenti la residenza, consulenze con i patronati, pratiche per il pensionamento, necessari per stabilirsi a lungo termine alle Canarie.

Tutto questo accompagnato da articoli che spaziano a 360 gradi sulla vita delle isole, e che si propongono di rendere il soggiorno degli italiani alle Canarie, non solo più piacevole, ma anche e soprattutto consapevole.
Booking.com

rentcarinfocanarie montagnagratiscanarieitalia

Grande potenzialità comunicativa - Un mezzo di comunicazione che si rivolge in maniera diretta, ad un target di clientela ben definito.

I messaggi pubblicitari, diversi per tematiche e formati, si prestano alla propria personalizzazione.

Vengono sfogliati più volte durante la settimana o il mese, addirittura conservati per mesi o anni.

Copyright © 2010 - 2016 All rights reserved.Powered by fabio-cappiello 

                                                 WebMastering by Hormiae Web y Graficos

   

 

 

Per informazioni su come pianificare la tua campagna pubblicitaria in ViviTenerife e ViviGrancanaria:

Punti di Distribuzione

+34 618 865 896

+34 626 646 881

Antoninag31

info@vivilecanarie.com

VIVI TENERIFE
VIVI GRANCANARIA