ViviLeCanarie utilizza i cookies per essere sicura che tu possa avere la migliore esperienza su questo sito. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.

Canarie. La cipolla regina dell'estate: i segreti per non avere l'alito cattivo

Nella tradizione gastronomica, non solo da noi in Italia ma fortemente gustate anche alle Canarie, con le cipolle dolci ci si preparano salse, perfette sulla bruschetta, ma anche marmellate. Ovviamente sono molte le preparazioni adatte per queste cipolle, a partire da un classico, ovvero l'insalata estiva o l'insalata patate e cipolla. Possiamo preparare anche frittelle oppure sbizzarrirci in ricette più elaborate, come un crostino di cipolle rosse, crema al tonno e maionese.

Il problema, spesso, è che le cipolle sono poco digeribili. Basterà però lasciarle in ammollo per qualche ora in una bacinella d’acqua perchè non rimangano sullo stomaco.

Possibile anche gustarsi un piatto a base di cipolla senza che l'alito ne risenta. Quando tagliamo la cipolla, infatti, causiamo il rilascio del solfuro di metil-allile e di altri composti solforati. Queste molecole, una volta ingerite, vengono assorbite dal flusso sanguigno e possono influenzare l'odore di alito e sudore anche per un giorno intero.

Basilico e prezzemolo sono due tra gli antidoti naturali più efficaci, quando si vuole combattere l'alito cattivo causato da cipolla. Meno noto l'uso di frutta, in particolare mele, pere, prugne, pesche, albicocche, uva e ciliegie. Ovviamente vale sempre anche il consiglio della nonna, quello di bere un bicchiere di latte ma anche un tè verde poichè i suoi polifenoli contribuiscono a neutralizzare i composti sulfurei della cipolla.

Certo pelare e tagliare la cipolla può causare fastidiose irritazioni agli occhi. In particolare l'agente che irrita gli occhi è l'acido propansolfonico. Per evitare il disturbo si può andare in Giappone, dove sono vendute cipolle irradiate con un flusso di ioni affinchè non facciano piangere. Un metodo semplice e più casereccio è quello di utilizzare l'aceto, dove lasciar macerare un po' la cipolla. Se però il gusto dell'aceto non piace possiamo provare a mettere la cipolla in frigo per un po', perché questo rallenta il rilascio delle sostanze che fanno lacrimare.

Testo tratto http://www.teatronaturale.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vivitenerife e ViviGranCanaria... periodici unici nel loro genere
Nascono a Tenerife e Gran Canaria, nell'Arcipelago delle Canarie, per fornire notizie, aggiornamenti e news che possono interessare la comunità italiana che risiede nelle isole Canarie.

Una comunità in continua crescita, che necessita di informazioni aggiornate e dettagliate. I nostri periodici si propongono in modo innovativo, rappresentando in pieno la realtà multiculturale e multilingue di Tenerife e Gran Canaria.

É per questo che le testate si pubblicano in due lingue, per non dimenticare la nostra identità da un lato, e per stimolare dall'altro l'inserimento nel tessuto sociale delle isole.
Il nostro vuol essere un approccio moderno verso la realtà di Tenerife e Gran Canaria in particolare, e più in generale delle Canarie.

Un approccio che passa necessariamente per la ricerca di notizie, e più in generale di news, che tengano conto di tutti quei fattori che creano una società che vive una evoluzione estremamente veloce come la nostra.

Vogliamo capire più profondamente la realtà delle isole che abbiamo scelto per vivere, o passarci buona parte dell'anno, e per fare questo crediamo sia inevitabile proporre approfondimenti storici che riguardano le isole e che in qualche modo vedono presente un importante contributo degli italiani nello scorrere dei secoli.
Una decisione editoriale alla quale teniamo molto, perchè deve donarci gli strumenti necessari per una moderna e consapevole integrazione della nostra comunità.

Naturalmente non ci dimentichiamo il presente che ci circonda.

Ci avvaliamo della consulenza di professionisti che ci forniscono regolarmente notizie sugli aspetti della vita sociale ed economica di Tenerife e Gran Canaria, che possono risultare utili per il disbrigo delle nostre pratiche.

Aggiornamenti e news dell'ultimo minuto su documentazioni inerenti la residenza, consulenze con i patronati, pratiche per il pensionamento, necessari per stabilirsi a lungo termine alle Canarie.

Tutto questo accompagnato da articoli che spaziano a 360 gradi sulla vita delle isole, e che si propongono di rendere il soggiorno degli italiani alle Canarie, non solo più piacevole, ma anche e soprattutto consapevole.
Booking.com

Caffè Borbone casaJackyinfocanarie Sci Gratiscanarieitalia

Grande potenzialità comunicativa - Un mezzo di comunicazione che si rivolge in maniera diretta, ad un target di clientela ben definito.

I messaggi pubblicitari, diversi per tematiche e formati, si prestano alla propria personalizzazione.

Vengono sfogliati più volte durante la settimana o il mese, addirittura conservati per mesi o anni.

Copyright © 2010 - 2017 All rights reserved.
Powered by fabio cappiello
WebMastering by Hormiae Web y Graficos

 

Per informazioni su come pianificare la tua campagna pubblicitaria in ViviTenerife e ViviGrancanaria:

Punti di Distribuzione

+34 618 865 896

+34 626 646 881

Antoninag31

info@vivilecanarie.com

VIVI TENERIFE
VIVI GRANCANARIA