Lettera al direttore. Quando la parola “vacanza” assume un significato concreto

0
254

Gentilissima Signora Antonina

Siamo nel pieno dell’estate, la gente è tutta proiettata alle vacanze, ad un periodo di riposo dove il corpo possa ritemprarsi e lo spirito recuperare il bene dell’animo.

Questo periodo dell’agosto assume un sapore tutto particolare perchè finalmente la parola “vacanza” possa assumere un significato concreto, non di aspettativa ma di realtà.

Tanti di noi attendono il ferragosto come un periodo di liberazione dal lavoro, dalle abitudini, dalla schiavitù degli orari, dall’anticonformismo e soprattutto dal ritmo quotidiano che batte inesorabilmente con il ticchettio dell’orologio che ci obbliga inesorabilmente ai nostri doveri quotidiani.

Anch’io cerco di approfittare di questa oasi di delirio della libertà personale, per ricordare, nel silenzio (abito in un piccolissimo borgo dove i rumori più assordanti sono il battito delle ore del campanile della Chiesa parrocchiale) di quanto sono stato fortunato per aver potuto trascorrere diversi mesi di quest’anno a Santa Cruz di Tenerife, ancora di più,  favorito dalla buona sorte, per aver incontrato sulla mia strada il periodico “ViviTenerife” con la bella persona dell’Editrice che veste benissimo il suo ruolo ma ancora meglio quello di una squisita, attenta ed umana conversatrice pronta al dialogo e spigolatrice di notizie che informano ed aiutano il lettore, non solo nel dare notizie degli avvenimenti ma rendere consapevole chi legge della bontà, della chiarezza e della efficacia, con l’avvedutezza di rendere il lettore “suo amico” già dal primo incontro editoriale.

Le parole hanno il potere di distruggere e creare ma quando sono sincere e gentili possono cambiare il mondo (Budda).

Sono anziano e, mi  permetto concludere, citando il poeta brasiliano Mario Andrade che avverte un forte richiamo a metterci davanti allo specchio per prendere coscienza, ancora una volta, del trascorrere veloce del tempo e del restringersi delle opportunità che la vita ci offre: “Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da quì in avanti di quanti ne abbia già vissuto” richiamandosi alla brevità dell’esistenza.

Buon Ferragosto e Buona Vita a Lei ed a Tutti i Lettori di ViviTenerife.

giannimperia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 2 = 1