Patate per confezionare patate

0
147

Da un’idea tutta made in Italy…

I designer Simone Caronni, Pietro Gaeli e Paolo Stefano Gentile hanno messo insieme le loro idee per creare un design di packaging alimentare completamente nuovo. Dopo aver appreso quanti scarti da pelatura si contano nel processo di produzione delle patatine fritte, il team ha esplorato diversi modi per riutilizzare questa materia di scarto.

Dopo che le bucce di patate (composte da amidi e fibre) si ammorbidiscono e asciugano naturalmente, il materiale organico può legarsi e indurirsi nella forma conica desiderata. Il materiale risultante è interamente costituito da scarti di produzione ed è biodegradabile al 100%. Dopo essere stato utilizzato, l’imballaggio può essere reintrodotto nel ciclo biologico per diventare cibo per animali o fertilizzante per le colture.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

26 − = 24