Accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero 2019/2020

0
1047

Accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero 2019/2020

Nei prossimi giorni Citi provvederà alla spedizione delle richieste di attestazione di Esistenza in Vita riferita agli anni 2019 – 2020.

I pensionati dovranno far pervenire le attestazioni di esistenza in vita entro il 13 febbraio 2020

Nel caso in cui l’attestazione non sia prodotta, il pagamento della rata di marzo 2020 avverrà in contanti presso le agenzie Western Union del Paese di residenza. In caso di mancata riscossione personale o di mancata produzione dell’attestazione di esistenza in vita entro il 19 marzo 2020, il pagamento delle pensioni sarà sospeso a partire dalla rata di aprile 2020.

Il Patronato ha la facoltà di effettuare la trasmissione telematica dei moduli di attestazione dell’esistenza in vita e dei documenti di supporto, evitando l’invio alla casella postale della CITI da parte del pensionato. In questo caso il modulo di esistenza in vita deve pervenire al Patronato in formato pdf correttamente firmato, con data, firma, timbro e dati anagrafici del testimone.

Tra le funzionalità disponibili agli operatori di Patronato abilitati, vi è anche la possibilità di stampare il modulo standard o alternativo di prova dell’esistenza in vita, nei casi in cui il pensionato non lo abbia ricevuto o lo abbia smarrito.

Si resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

 

Elettra Cappon – Responsabile ITAL Spagnaital.uil.jpg

Tel. +34.93.304.6885; Fax +34. 933967319

E-mail: ital.barcellona@gmail.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

30 − 23 =