Aiutiamo i genovesi – emergenza abitativa – donazioni dall’estero

0
432

Dopo la grande tragedia che ha colpito Genova e tutti i Genovesi anche noi Italiani residenti all’estero vogliamo aiutare concretamente almeno quella parte dei cittadini che dopo il crollo del Ponte Morandi si siano trovati, di colpo, senza un tetto sotto il quale dormire.

Abbiamo assistito ad un grande momento di Commozione Nazionale, momento che rischia però di fermarsi a qualche post nei Social Media, a qualche dichiarazione stampa, o peggio, a qualche polemica tra i Pro ed i Conto un “qualcosa” che poco aiuta le famiglie genovesi che in maniera composta ed orgogliosa si trovano ora a dover risolvere il loro problema abitativo.

Dopo le tante parole, lacrime, immancabili polemiche, è ora il momento di passare alla Solidarietà concreta, dobbiamo e vogliamo affiancarci ai pochi che rimarranno sul campo a lavorare per aiutare le centinaia di famiglie che tanto stanno soffrendo per essere state private, di colpo e senza nessuna colpa, della loro casa.

Il Comune di Genova, affiancato alla Regione Liguria nella sua attività di diffusione dell’iniziativa, ha aperto il CONTO CORRENTE POSTALE 

Iban IT44T0760101400000058504093 “Emergenze Città di Genova” 

e su questo C/C possiamo destinare i nostri donativi inserendo la Causale 

EMERGENZA ABITATIVA.

Diffondiamo il messaggio, pubblichiamo l’IBAN intestato al Comune di Genova e destinato alla Emergenza Abitativa, non facciamo mancare il nostro aiuto, per piccolo o granché che sia.

Faccio un appello a tutti i miei colleghi Presidenti di Comites dei vari Distretti Consolari, ai Patronati, agli organi di Stampa Italiana all’Estero, alle Radio Italiane ed alle varie Comunità ed Associazioni Italiane all’Estero, a TUTTE senza nessuna distinzione politica o ideologica affinché tutti insieme si passi ora alla solidarietà concreta, concretezza che da sempre contraddistingue gli oltre 5 milioni di connazionali oltre confine.

NOI CI SIAMO, CI SAREMO E CI TENIAMO AD ESSERCI, DA SUBITO.

Alessandro Zehentner

Presidente Com.it.Es del Consolato Generale di Barcellona

foto Marco Alpozzi/LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 1