#APPROFONDIMENTO Il Laboratorio della Memoria Collettiva per gli Italiani a Tenerife ha compiuto un anno

0

#APPROFONDIMENTO Il Laboratorio della Memoria Collettiva per gli Italiani a Tenerife ha compiuto un anno lo scorso 22 luglio, ed è una brillante realtà aggregativa e creativa tutta italiana che merita di essere conosciuta, diffusa e partecipata.

In questa intervista alla sua ideatrice e conduttrice, Cinzia Panzettini – scrittrice, editor e pubblicista, oltre che piccolo editore in lingua italiana a Tenerife – Antonina Giacobbe è nella sua doppia veste di editore di “Vivi Tenerife” e di appassionata frequentatrice del Laboratorio.

Scelti come tema di partenza gli indimenticabili Anni Sessanta e Settanta in Italia, dopo mesi trascorsi tra la visione di splendidi filmati dell’epoca, l’ascolto di musica e la condivisione dei loro ricordi, oggi i partecipanti del Laboratorio della Memoria Collettiva sono tutti al lavoro su un romanzo corale! I protagonisti sono un gruppo di ragazzi italiani e una ragazza straniera di età comprese tra i 17 e i 22 anni nel 1968, anno di inizio della loro amicizia. Nati negli Anni Cinquanta e provenienti da diverse regioni e da diversi contesti sociali, i personaggi del romanzo faranno rivivere con le loro storie, in transizione tra l’adolescenza e la maturità, un Paese che cambiava rapidamente con loro, che manteneva molte promesse e ne tradiva altre, ma che resta vivo per sempre nel ricordo – bello, e talvolta doloroso – di una giovinezza spesa in un tempo nel quale tutto (o quasi) sembrava possibile.

cinziatenerife@hotmail.com

Tenerife, 12 agosto 2020

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

70 − 60 =