Canarie. La negoziazione tra Ryanair e i sindacati termina senza un accordo

0
1812

Canarie. La negoziazione tra Ryanair e i sindacati termina senza un accordo.

Fonti del sindacato hanno informato Europa Press che, l‘ultimo incontro tra Ryanair e i sindacati, sui negoziati inerenti alla regolamentazione del lavoro (ERE) che interesserà 432 dipendenti, si è concluso questo giovedì senza un accordo, 
Entrambe le parti stanno negoziando dal 15 ottobre, la compagnia prevede di licenziare 432 lavoratori (327 membri dell’equipaggio di cabina passeggeri e 105 piloti) a seguito della chiusura delle basi di Girona, Tenerife Sud, Las Palmas de Gran Canaria e Lanzarote, che avverrà l’8 gennaio 2020.

I sindacati (USO, Sitcpla e Sepla) chiedevano che non si verificasse alcun licenziamento, ma che la società trasferisse i lavoratori in altre basi in Spagna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 2 = 1