Claudia Maria Sini vince la prima edizione di “Tenerife: l’isola che c’è”!

0
206

Claudia Maria Sini vince la prima edizione di “Tenerife: l’isola che c’è”!

E’ Claudia Maria Sini, dunque, la vincitrice della prima edizione del Concorso Letterario per racconti brevi in Lingua Italiana! “Sottotraccia” il suo racconto, ha infine prevalso in una finale completamente al femminile, come si poteva presumere essendo il tema di quest’anno – “Quando l’amore è un’isola”- tutto rivolto al mondo dei sentimenti.
La vincitrice del Concorso si aggiudica così un regolare contratto editoriale: il sogno di tutti coloro che amano scrivere! “Sottotraccia” verrà sviluppato dall’Autrice con l’affiancamento di un Editor della casa editrice tinerfegna in Lingua Italiana “Vulcano di parole”, e diventerà un romanzo che sarà pubblicato dalla stessa non appena pronto.

L’editore ci parla della sua nuova futura Autrice esordiente.
«Il racconto di Claudia Maria Sini mi ha personalmente colpita sin dalle prime righe» dice Cinzia Panzettini. «Si presentava con un ottimo incipit: originale come poi si sono rivelati originali la trama e lo stile narrativo della concorrente, sempre molto elegante, curato e personale. Nel racconto abbiamo intravvisto personaggi accennati con grande efficacia e ansiosi di essere sviluppati, studiati ed espressi. Inoltre sono molte le possibili forme di “apertura” del racconto breve al romanzo. Era quanto cercavamo ben sapendo non fosse cosa facile, ma siamo stati fortunati».

Se naturalmente non è possibile svelare la trama del racconto vincitore per non anticipare il contenuto di un futuro lancio editoriale, l’Editore ha però tenuto a dire che “Sottotraccia” racconta la scelta sentimentale decisamente insolita e di grande profondità di una coppia di amanti. «

Sono certa che l’ottima penna di Claudia saprà fare un magnifico lavoro» conclude «E siamo tutti felici di poter iniziare a collaborare con un’esordiente di questo livello. Le rivolgo, a nome della Giuria, del Comitato dei Lettori e dei collaboratori di “Vulcano di parole”, le più sincere congratulazioni!».

Concorso Letterario “Tenerife: l’isola che c’è”: i finalisti!

Ecco i racconti brevi giunti in finale e la loro classifica:

Sezione A, riservata ai residenti a Tenerife:
Finalisti:
“Due” di Samia Boscolo e “Sottotraccia” di Claudia Maria Sini.

Vince: Sottotraccia, di Claudia Maria Sini

Sezione B, riservata ai non residenti a Tenerife:
Finalisti:
“Un sasso nel blu” di Chiara Todesco e “Il suonatore di sax” di Daniela Vigliano

Vince: “Un sasso nel blu” di Chiara Todesco.

Tra il racconto vincitore della sezione A, “Sottotraccia” di Claudia Maria Sini e il racconto vincitore della sezione B, “Un sasso nel blu” di Chiara Todesco, la Giuria ha assegnato il Primo Premio assoluto a:
“Sottotraccia” di Claudia Maria Sini.

La Menzione speciale della Giuria va invece al racconto“La nuova Sara” di Maria Fasolo, che ha partecipato nella sezione B del Concorso.

Alla vincitrice, alle Autrici finaliste e alla Menzione Speciale del Concorso, vanno le più sincere congratulazioni di “ViviTenerife”!

Membri della Giuria (da sinistra)

Antonina Giacobbe, Presidente. Editore di ViviTenerife.

Mirca Viola: attrice, sceneggiatrice, regista, produttore presso “Angelika Film” Roma.

Donatella Coda Zabetta: Saggista per “Edizioni Mediterranee” Roma.

Maria Crucitti: scrittrice, attrice, docente di recitazione e regista presso “Teatrodiatlantide” in Tenerife.

Cristina Fabbrini: scrittrice e pubblicista.

Cinzia Panzettini: sceneggiatrice, editor e editore di “Vulcano di parole” in Tenerife.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

34 − = 24