L’installazione “Mediterranea” dell’Ambasciata d’Italia a Madrid approda al Museo del Mare di Santa Pola

0

L’installazione “Mediterranea” dell’Ambasciata d’Italia a Madrid approda al Museo del Mare di Santa Pola

Alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Riccardo Guariglia, della Sindaca Loreto Serrano Pomares, e del direttore di Casa Mediterraneo, Andrés Perelló, si inaugura oggi nel suggestivo Museo del Mare di Santa Pola – nei pressi di Alicante e a pochi chilometri dall’Isola di Tabarca, la cosiddetta “Isola dei genovesi” – diretto da María José Cerdá Bertomeu, l’installazione “Mediterranea”, realizzata, su commissione dell’Ambasciata d’Italia a Madrid, dal designer Gianluca Pugliese – già testimonial per l’Italian Design Day 2022 – con la collaborazione di Arturo Tedeschi.

L’opera, già esposta a giugno al Fuorisalone di Milano, è stata realizzata grazie all’innovativa tecnica della stampa in 3D, utilizzando bio-plastiche, ottenute da scarti della coltivazione di patate, e pigmenti naturali. Con essa viene rappresentata un’onda stilizzata ed evocato il paesaggio mediterraneo marittimo che lega vicendevolmente Italia e Spagna.

I monitor incastonati nell’onda illustrano graficamente i tre progetti vincitori del concorso sul design lanciato dall’Ambasciata in collaborazione con la Rivista Interni e con il supporto del Collegio degli Architetti di Madrid (COAM), dell’Associazione dei designer di Madrid-DIMAD, dell’Associazione di Disegno Industriale di Barcellona (ADI-FAD) e dell’Associazione dei Designer della Comunità Valenziana (ADCV):

  • 1) “NOMAD” di Ana Cristina Sánchez Herranz;
  • 2) “Três” di Belén Tenorio Pérez;
  • 3) “DNA Lamp” di Chiara Vinci.

L’Ambasciatore Guariglia ha spiegato che questa iniziativa “risponde alla volontà dell’Ambasciata italiana di organizzare attività culturali e di promozione integrata su tutto il territorio spagnolo e non solo a Madrid o Barcellona”. La collaborazione con uno dei principali musei spagnoli dedicati al mare “è, dunque, motivo di soddisfazione, anche perché foriero di ulteriori iniziative, in primis, nella Comunità Valenziana e con Casa Mediterraneo, prestigiosa istituzione legata al Ministero degli Esteri spagnolo”.

Notizie canarie

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui