Proroga della validità dei documenti di identità e riconoscimento

0

Si informa l’utenza che – in base al Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2020 n. 77 recante: “misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonchè di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” – la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, (Passaporto e carte di identità) rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del citato Decreto, è prorogata al 31 dicembre 2020.


Si precisa ad ogni modo che la validità dei documenti ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento. I documenti scaduti, pertanto, non potranno essere utilizzati per spostamenti dall’Italia verso l’estero. Si raccomanda di consultare previamente la propria compagnia di trasporto.

Per quanto riguarda i rientri in Italia, si consiglia di stampare la dichiarazione consolare allegata (CLICCA QUI) che certifica la proroga della validità dei documenti, utile nel caso dei transiti aeroportuali o terrestri. Tale dichiarazione si trova anche nei siti web dei principali Consolati d’Italia in Europa, nelle lingue dei rispettivi Paesi di eventuale transito.

https://consmadrid.esteri.it/consolato_madrid/it/la_comunicazione/dal_consolato/2020/06/proroga-della-validita-dei-documenti.html

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

54 − 48 =