Vice Consolato d’Italia ad Arona. Dichiarazione esistenza in vita: verifica tramite video-chiamata 

0

Vice Consolato d’Italia ad Arona. Dichiarazione esistenza in vita: verifica tramite video-chiamata allo scopo di facilitare i connazionali che hanno serie limitazioni di spostamento.

Le Sedi del Vice Consolato d’Italia ad Arona e dell’Agenzia Consolare onoraria di Las Palmas sono tra i soggetti abilitati ad autenticare la dichiarazione di esistenza in vita (qui l’intero elenco di testimoni ammissibili).
A tal fine, il pensionato interessato può presentarsi presso l’ufficio consolare di Arona o Las Palmas durante gli orari di apertura al pubblico (vedi orari di Arona e di Las Palmas), senza appuntamento.

In alternativa alla procedura di verifica in presenza, e’ ammessa la verifica tramite video-chiamata allo scopo di facilitare i connazionali che hanno serie limitazioni di spostamento.

La procedura di video-chiamata deve seguire i passaggi qui di seguito elencati:

1) Il pensionato, che riceve per posta ordinaria da Citibank il Modulo di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita, contenente le sue generalità anagrafiche (cognome, nome e data di nascita), il codice Citibank identificativo della pensione, il recapito telefonico e l’indirizzo e- mail, provvede a inserire eventuali dati mancanti in detto Modulo;

2) Il pensionato invia i seguenti documenti all’indirizzo email dell’ufficio consolare arona.statocivile@esteri.it:

a- copia scannerizzata del Modulo Citibank compilato e firmato;

b- copia scannerizzata del Modulo di richiesta di verifica di esistenza in vita [scarica qui], completo della firma autografa e della data di sottoscrizione;

c- copia scannerizzata di un documento d’identità;

3) Successivamente, il pensionato dovrà inviare per posta cartacea (si consiglia la raccomandata) al Vice Consolato d’Italia ad Arona:

I – L’originale del Modulo di richiesta scaricato da questa pagina, compilato e firmato;

II – l’originale del Modulo Citibank, compilato e firmato;

III – busta postale pre-affrancata da utilizzare per l’invio della documentazione alla sede di Citibank o allo stesso pensionato, a seconda della preferenza indicata nel modulo di richiesta (ATTENZIONE: Senza tale busta non si potrà procedere al servizio!!!).

4) Dopo aver ricevuto per posta cartacea la documentazione sopra elencata, l’Ufficio Consolare contatterà il connazionale pensionato, utilizzando il recapito e-mail dallo stesso segnalato col modello di richiesta per concordare data e ora di una videochiamata, da effettuarsi attraverso Whatsapp. Attraverso tale modalità viene verificata de visu l’esistenza in vita del connazionale e la corrispondenza dei dati anagrafici contenuti nel modulo.

5) Una volta verificata l’esistenza in vita del connazionale, il funzionario seguirà l’opzione indicata dal connazionale sul “modulo di richiesta”: invierà la busta pre-affrancata con tutta la documentazione firmata in originale e timbrata, a CitiBank, dandone immediato avviso all’interessato, o restituirà la documentazione, sempre con la pre-affrancata, al connazionale pensionato.

Le Sedi del Vice Consolato d’Italia ad Arona – Pensioni: campagna verifica esistenza in vita – procedura

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui