8 vetture nuove su 10 alle Canarie sono a benzina

0

La vendita delle vetture diesel è diminuita lo scorso agosto del 4%, mentre quella delle vetture ibride è aumentata notevolmente. L’82,6% delle vetture nuove acquistate quest’anno alle Canarie sono a benzina, mentre la vendita delle vetture con motore diesel diminuisce fino al 15,6%, come confermano i dati divulgati da Faconauto.

Nei primi 8 mesi dell’anno, sono state immatricolate 37.825 vetture nuove, pari al 9,64% in più rispetto all’anno scorso. Di queste, 31.266 hanno motore a benzina (82,66%), 5.909 diesel (15,62%), 568 sono ibride (1,50%) e 82 a motore elettrico (0,22%). Le concessionarie confermano che il motore a diesel continua ad avere mercato in Spagna, un paese dove tradizionalmente si prediligono i motori a gasolio. Adesso la tendenza sta cambiando, principalmente perché il prezzo della benzina è quasi uguale a quello del diesel, e anche perché l’immagine stessa del diesel ha subìto alcune ripercussioni negative, alcune di queste, a detta degli operatori del settore, apparentemente ingiuste.

In tal senso, i fabbricanti continuano ad innovare e investire in motori diesel che siano più efficienti e funzionali alle problematiche ambientali, anche se il futuro sembra parlare chiaro e mostrare la strada verso tecnologie che consentiranno una bassissima emissione di gas, se non addirittura pari a zero.

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui