Alle Canarie i lavoratori autonomi sono cresciuti dell’8%

0

Il numero dei lavoratori autonomi stranieri, nel 2015 ed in rapporto con l’anno precedente, è cresciuto dell’8% nelle Canarie, raggiungendo il numero di 19.526 in totale, con un numero di nuove iscrizioni pari a 1.588 unità, secondo le informazioni rilasciate dalla Federación Nacional de Asociaciones de Trabajadores Autónomos (ATA). In tutta la Spagna, la cifra di lavoratori autonomi stranieri iscritti al Régimen Especial de Trabajadores Autónomos (RETA) è aumentata a 20.236 nuovi imprenditori, il che significa una crescita del 8,4%, fino a raggiungere la cifra totale di 261.613.

Questo incremento è superiore a quello del 2014, anno in cui i nuovi imprenditori autonomi stranieri iscritti al RETA sommarono 17.398. L’impulso imprenditoriale del collettivo autonomo straniero è stato di parecchio superiore a quello del RETA, che ha registrato un aumento dell’1,3% nel 2015. La crescita di lavoratori autonomi stranieri registrata nel 2015 è stata quindi per il secondo anno consecutivo, la maggiore dall’inizio della crisi economica, raggiungendo altresì una cifra record.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 + = 6