La banana canaria

0
banana-canaria

La banana canaria. Il sapore della banana canaria, principale coltivazione di Tenerife e di tutte le Canarie, è inconfondibile e di una qualità che, secondo gli esperti non ha concorrenti nel mondo.

Qui, le banane sono coltivate in condizioni climatiche e di altitudine ottima, caratteristiche alle quali si unisce l’idoneità del suolo vulcanico dell’Isola.

Il risultato è un frutto piccolo, giallo e con piccole macchie scure all’esterno che lo distinguono dalle banane prodotte in altri luoghi. Gli abitanti di Tenerife preferiscono mangiare la banana cruda, anche se può essere mangiata fritta in piatti come il “riso alla cubana” o altri più elaborati.

Questa frutta, che fu importata sull’Isola tra il XV e XVI secolo, è usata anche per elaborare marmellate, confetture e liquori.

Alcune delle piantagioni che si dedicano alla coltivazione delle banane a Tenerife, sono aperte durante tutto l’anno affinché il visitatore possa conoscere il processo di produzione.

  RICETTA AFFOGATO ALLA BANANA

Preparazione

Affettate le banane, deponetele in una terrina, bagnatele con succo di limone e un bicchierino di rum, spolverizzatele con dello zucchero e mescolate.
Tagliate delle mandorle a listarelle.
Mettete in una coppa del gelato, guarnite con le fettine di banana e le listarelle di mandorle.
Grattugiate un po’ di cioccolato sul gelato e bagnatelo con latte, molto freddo.
Servire subito.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

37 + = 45