Borotalco cancerogeno: Johnson & Johnson, maxirisarcimento

0

Il borotalco provoca il cancro. E non solo alle ovaie.

Il nuovo maxi-risarcimento che la Johnson & Johnson dovrà sborsare – ben 117 milioni di dollari – sarà ,per la prima volta, a favore di un uomo, per un tumore ai polmoni. Tumore che in genere si associa all’esposizione all’amianto. 

Mentre le altre accuse e i diversi indennizzi milionari che in questi anni la multinazionale produttrice del talco più famoso al mondo è stata costretta a risarcire, riguardavano la causalità con tumori e neoplasie alle ovaie nelle donne,  stavolta ad essere risarcito sarà il 46enne Stephen Lanzo, che nel 2016 intentò causa all’azienda dopo la diagnosi del mesotelioma, un tumore aggressivo e mortale che colpisce il rivestimento dei polmoni in genere collegato a una costante vicinanza all’amianto (il talco è in effetti un minerale che si trova spesso vicino alle miniere di amianto). 

Anche se non esiste ancora la certezza assoluta che il borotalco possa essere cancerogeno, si moltiplicano i casi in cui il legame tra patologie e utilizzo prolungato della famosissima polvere assorbente è più che confermato.

continua a leggere https://www.greenme.it/consumare/cosmesi/27328-borotalco-risarcimento-johnson-johnson

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 2 = 4