Canarie: in costruzione un laboratorio scientifico in alto mare

0

Un consorzio tecnologico guidato dal Governo delle Canarie ed il Ministerio de Economía, posiziona a 2,5 km dalla costa di Gran Canaria la Plataforma Oceánica, un gran laboratorio flottante di 60 metri, sul quale verranno effettuati tutti i tipi di test scientifici.

La piattaforma sarà in funzione a partire dal 2021 grazie ad un investimento per la costruzione di 54 milioni di euro. Sarà un edificio di 32.000 tonnellate che ospiterà tutti i tipi di laboratori e banchi di prova per promuovere la ricerca nel campo delle scienze connesse con il mare, direttamente nel proprio ambiente.

La Plocan, così denominata, è stata riconosciuta ufficialmente come infrastruttura scientifica specifica, concepita per accogliere la ricerca in settori quali la biologia degli oceani, la biotecnologia, l’acquacoltura, le energie rinnovabili o di progettazione navale, veicoli sottomarini robotizzati e relativa strumentalizzazione.

I suoi promotori la definiscono come “una porta di accesso al mare”, in grado di ospitare contemporaneamente 40 scienziati.

La piattaforma è ancorata in una enclave di acqua profonda circa 30 metri, ma con una base scientifica che si trova nel porto di Taliarte, nel comune di Telde.

Verrà costruita nel porto di Las Palmas dalla società Acciona e Lopesan e sarà dotata di un proprio eliporto, un serbatoio di dieci metri di profondità, due piani di utilizzo scientifico e un impianto tecnico, oltre alla piattaforma principale ed un seminterrato.

{loadposition adsense_articoli}

La struttura, è partita dal Porto di Las Palmas dove è stata rimorchiata sino alla sua destinazione, di fronte la costa di Jinàmar.

 

oceano-canarie.jpg

 

 

foto: worldwide.dhigroup.com  tribunadecanarias.es

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

5 + 3 =