Denominación de Origen Vino de Tenerife

0

Il settore vitivinicolo dell’isola spinge verso la creazione di una Denominazione di Origine “Vino de Tenerife”. Oltre trenta cantine hanno aderito a questo progetto, a cui si aggiungono anche il Cabildo, organizzazioni del settore, e tre comitati di controllo.

 

L’idea nasce dalla volontà di valorizzare e rispettare maggiormente le denominazioni già esistenti. Oltre una ventina di cantine, in rappresentanza del 70% circa dell’intera produzione dell’isola, hanno firmato un accordo in cui s’impegnano per difendere gli interessi di viticoltori, della vite stessa e del vino di Tenerife. Diverse le organizzazioni che hanno già aderito, come Asaga, Palca e UPA, oltre a tre comitati di controllo, e allo stesso Cabildo.

 

Si sono aggiunti anche i comitati di controllo di Abona, Tacoronte e Valle de Güímar, che rappresentano 3.718 viticoltori, pari al 77% del totale, e all’80% della superficie coltivata. Il nuovo manifesto, firmato presso la Casa del Vino, contribuirà a sostenere il ruolo leader che l’isola detiene nella realtà del vino canario.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

9 + = 13