Giornalisti americani a Tenerife

0
giornali-americani

giornali-americaniLa visita di un gruppo di giornalisti provenienti dagli USA, avvenuta circa un anno e mezzo fa, continua a generare informazioni riguardanti l’isola di Tenerife come meta turistica.

 

L’ultimo a farlo in ordine di tempo è stato proprio il Wall Street Journal, che lo scorso mese ha dedicato varie pagine alle meraviglie turistiche di Tenerife. Si viene ad aggiungere così agli altri 17 reportage su Tenerife che sono stati pubblicati da quando è avvenuta la visita, la cui ripercussione in termini economici si stima intorno ai 750.000 €.

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}Il presidente del Cabildo de Tenerife, Carlos Alonso, ha spiegato che l’interesse degli Stati Uniti verso Tenerife, riconosciuta come realtà turistica che va oltre il solo concetto di spiaggia e sole, cresce in maniera considerevole, grazie a questo importante contributo dei media, che dimostra come Tenerife venga considerata meta di vacanze completa, ricca di tradizioni e cultura, che contribuiscono ad arricchire l’immagine di autenticità che si cerca, per trascorrere alcuni giorni di riposo diverso.

Gli articoli sull’isola sono stati pubblicati in diversi siti, dal New York Resident al Chicago Tribune, per arrivare ai quotidiani USA Today o Global Traveller, per contare un totale di circa venti quotidiani e riviste che raggiungono un totale di 56 milioni di lettori. Il numero di turisti statunitensi arrivati a Tenerife nel 2013 ha toccato la cifra di 13.800, segnando un aumento del 2.5 % rispetto all’anno anteriore.

La quota di viaggiatori di questa nazionalità verso l’isola, rispetto al totale dei visitatori, è pari allo 0.3 %. dalla Redazione.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 21 = 23