Harley-Davidson: multa da 15 milioni di dollari per marmitte inquinanti

0

Harley-Davidson pagherà una sanzione di 12 milioni di dollari e spenderà 3 milioni di dollari per ridurre l’inquinamento atmosferico attraverso un progetto di sostituzione delle marmitte inquinanti 

Il produttore americano di moto Harley-Davidson dovrà pagare una multa di 15 milioni di dollari per aver venduto marmitte inquinanti.  

Il Dipartimento di Giustizia americano e la US Environmental Protection Agency (EPA) hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con Harley-Davidson che di fatto impone all’azienda di smettere di vendere marmitte illegali che aumentano l’inquinamento atmosferico e non rispettano gli standard di emissione Clean Air Act.

Harley-Davidson pagherà una sanzione di 12 milioni di dollari e spenderà 3 milioni di dollari per ridurre l’inquinamento atmosferico attraverso un progetto di sostituzione delle marmitte inquinanti.

Secondo l’Epa Harley-Davidson ha prodotto e venduto circa 340.000 dispositivi illegali, noti come “super tuners”, che di fatto aumentano le emissioni di idrocarburi e ossidi di azoto (NOx) delle moto.

 (AdnKronos) meteoweb.eu Harley Davidson Logo

{loadposition adsense_articoli}

 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 3 = 1