Il vino delle Canarie alla conquista dell’America

0

I viticoltori di Tenerife, Gran Canaria e Lanzarote percorreranno la Costa Est degli Stati Uniti mostrando l’eccellenza del Vino Canario ai committenti locali.

Le Canarie sono state sempre in una posizione geografica ideale per la vendita dei suoi vini, non a caso era un punto di sbarco usato nell’ Atlantico dagli inglesi nel XVII e XVIII per posizionare il vino delle Canarie non solo nel mercato inglese, ma anche nelle colonie americane di quei tempi.

Nella migliore tradizione leggendaria sul vino delle Canarie e la scia di quei commercianti, un gruppo di viticoltori del nostro arcipelago che hanno la Denominación de Origen Islas Canarias dovranno attraversare di nuovo l’Atlantico per far arrivare fino alla East Cost l’eccellenza dei vini canari.

Una squadra formata da enologi di Viñátigo Bodegas, Tajinaste, Monaco e Cratér dell’isola di Tenerife, Bermejo di Lanzarote e Frontòn de Oro di Gran Canaria, insieme con Director Gerente della DOP Islas Canarias, viaggeranno verso gli Stati Uniti per dare valore al vino delle Canarie, tanto apprezzato, oltre che per promuovere la commercializzazione dei nostri vini in questi fiorenti mercati internazionali.

{loadposition adsense_articoli}

Uno dei principali eventi in questo tour americano sarà organizzata da David Bowler con una degustazione dei vini al Metropolitan Pavilion di New York, riconosciuto salone del vino negli Stati Uniti, e dove il vino canario avrà una meravigliosa opportunità di presentare ai partecipanti e professionisti del settore, le proprietà e le caratteristiche tipiche dei vini delle isole Canarie, mentre lavoreranno sulle esportazioni dei nostri vini, una delle principali sfide nel settore del nostro arcipelago delle Canarie.

 

wine-canary.jpg

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 2