Le istituzioni italiane si interessano alla gestione dell’integrazione a Tenerife

0

Una delegazione di rappresentanti di diverse istituzioni italiane si sono incontrati, nel mese di ottobre a Tenerife, per conoscere il progetto per la gestione partecipativa della diversità culturale “Juntos en la misma dirección” (Uniti nella stessa direzione), ricevuti dal vicepresidente socioeconomico del Cabildo di Tenerife, Efraín Medina.

Questa visita fa parte del progetto della Fondazione italiana ISMU, dedicata alla individuazione di best practices con l’obiettivo di apprendere dalle esperienze europee con il fine di creare attività partecipative per la coesione in centri di consulenza per migranti.

I rappresentanti hanno analizzato la metodologia di lavoro in materia di partecipazione e diversità culturale che sarà utilizzata come strategia nel progetto ‘Juntos en la misma dirección’ e nel progetto Intervención Comunitaria Intercultural del barrio de Taco.

I partecipanti hanno mostrato il loro interesse per gli aspetti metodologici del lavoro volto a coinvolgere gli immigrati nella diagnosi, progettazione e realizzazione di un progetto e conoscere e analizzare il ruolo delle istituzioni ed il tessuto associativo; come motivare la partecipazione; quali canali di partecipazione creare e quali metodologie utilizzare.

ISMU (Istituto Studi sulla Multietnicità), si occupa della ricerca e individuazione delle migliori pratiche in collaborazione con 4 associazioni che gestiscono il centro di consulenza per l’integrazione degli stranieri: Fondazione Verga (Milano), Arci Salerno (Salerno), Oxfam Italia Intercultura (Arezzo) e comune di Milano.

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 8