SCELTE LE CANARIE PER TURISMO SPAZIALE CON LA S3

0
logo-vivitenerife

logo-vivitenerifeLa Swiss Space Systems (S3), compagnia aerospaziale svizzera, ha scelto le Canarie per testare lo sviluppo del turismo spaziale e come base per realizzare lanci satellitari.

 

Lo scorso dicembre, la società aveva presentato a Gran Canaria la filiale spagnola S3, alla presenza di rappresentanti delle autorità locali e nazionali. Il gruppo svizzero ha confermato di collaborare già con Elecnor e con la relativa marca tecnologica, Elecnor Deimos, ma la costituzione di questa nuova società S3 rappresenta un ulteriore passo verso lo sviluppo delle proprie attività in Spagna.

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}La nuova sede spagnola avrà un ruolo essenziale nello studio del sistema di volo suborbitale e nella preparazione del “livello superiore”, mentre al tempo stesso si prevede alle Canarie la creazione del primo centro operativo in Europa, dal quale la S3 dovrebbe lanciare satelliti in orbita nel 2018.

Di conseguenza, l’arcipelago canario diventerà la prima localizzazione europea per le operazioni di volo a gravità zero. Isole Canarie, la perfetta localizzazione La S3 afferma che le Canarie rappresentano la perfetta localizzazione per effettuare i test dei sottosistemi, dei modelli, dei motori e delle prove complete del sistema di volo nel 2017.

Si costruirà nelle isole un porto spaziale per le integrazioni satellitari con il SFS e i primi lanci nel 2018. In una fase successiva, questa infrastruttura sarà in grado di offrire voli suborbitali con equipaggio a bordo. Prima di questi voli, Gran Canaria sarà una delle piattaforme di lavoro della S3, visto che si costruirà la prima localizzazione europea per voli a gravità zero, a fini di ricerca e per lo sviluppo di attività di svago e tempo libero.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

92 − 91 =