Sexgate, TripAdvisor segnala gli hotel a rischio

0

Informare, non punire. È questo l’intento di TripAdvisor che, riferisce l’Ansa, ha annunciato la decisione che segnalerà hotel e resort dove si sono verificate aggressioni e/o molestie sessuali. Il messaggio che già appare su una banda rossa è il seguente: “TripAdvisor è venuto a conoscenza di recenti eventi o notizie diffuse dai media riguardanti questa struttura che potrebbero non essere riportate nelle recensioni di questo profilo. Pertanto, ti consigliamo di cercare ulteriori informazioni se stai organizzando un viaggio”. «Questi avvertimenti rimarranno sul portale per un massimo di tre mesi – ha spiegato il portavoce Kevin Carter – Ma se le questioni persistono, la durata potrà essere estesa. Si tratta di un segnale informativo, non punitivo». Tra le strutture già segnalate ci sono tre resort nell’area di Playa del Carmen, in Messico: il Grand Velas Riviera Maya, l’Iberostar Paraiso Maya e l’Iberostar Paraiso Lindo. All’origine della decisione dell’azienda, arrivata sull’onda del sexgate, ci sono le proteste di qualche giorno fa, quando TripAdvisor ha cancellato una recensione del 2010 in cui una donna diceva di essere stata stuprata da uno degli addetti alla sicurezza di un hotel. TripAdvisor – spiega il New York Times – si è scusata con la donna, Kristie Love, 35enne di Dallas, chiarendo che la recensione era stata cancellata a causa di una vecchia policy che permette soltanto di usare un linguaggio adatto alle famiglie.

 

 

tratto da www.lagenziadiviaggi.it

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

60 − 54 =