Tenerife. Los Realejos mostra la sua preoccupazione per la presenza di mosche

0

L’Ayuntamiento di Los Realejos mostra la sua preoccupazione per la presenza di mosche e richiama l’attenzione delle aree limitrofe e del servizio di Sanitá Pubblica.

L’Ayuntamiento ha commissionato ad una società di disinfestazione un’analisi generale del comune, escludendo questa volta l’uso improprio di letame nei terreni di Los Realejos.

Il sindaco di Los Realejos, Manuel Domínguez, riferisce che martedì 9 gennaio 2018, il Comune ha incaricato una società specializzata in disinfestazione per analizzare l’intero comune a causa delle preoccupazioni degli abitanti in merito alla presenza di mosche, in particolare nelle zone di La Zamora e La Montaña.

“Anche se in altre occasioni questo avvenimento è stato collegato all’abuso del letame come fertilizzante naturale non trattatato da parte delle fattorie della zona, ma in questo caso non è stata rilevata alcuna situazione anomala nei terreni di Los Realejos relazionata alla presenza delle mosche. Per questo motivo, il fatto è stato segnalato ai comuni limitrofi e al servizio di Sanitá Pubblica del Governo Canario affinché anch’essi conducano indagini sul tema”, spiega Domñinguez.

A questo proposito, il sindaco ricorda che l’Ayuntamiento di Los Realejos, nella sua ultima sessione plenaria del dicembre 2017, ha approvato un’ordinanza comunale sull’uso dei fertilizzanti naturali e il relativo trattamento necessario, basando la stesura normativa sulle proposte presentate da diverse associazioni agrarie delle isole.

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

18 + = 20