Tenerife. Parcheggio selvaggio di Caravan e Camper

0

Gli imprenditori del Sud di Tenerife, rappresentati dal CEST, Círculo de Empresarios del Sur de Tenerife, hanno chiesto formalmente ai diversi comuni interessati di mettere fine al parcheggio di caravan e camper in aree vietate.

Il CEST chiede che vengano adottate immediatamente misure per evitare che la situazione degeneri, creando disagi a turisti e abitanti.

Disagi legati alla vendita ambulante illegale, perché i venditori non sono in grado di offrire parametri di qualità e garanzia necessari, che vengono invece offerti dalle attività regolarmente registrate, dando luogo anche a casi di concorrenza sleale.

Anche l’immagine che deriva dal parcheggio abusivo su aree vietate non giova né alle autorità, né tanto meno a imprenditori, professionisti, commercianti e abitanti. In tal senso, il CEST ha ribadito davanti alle autorità la necessità di mantenere l’immagine di una destinazione turistica con determinate caratteristiche.

Le preoccupazioni espresse dal CEST erano già state manifestate nei mesi precedenti, senza ricevere però risposte né soluzioni concrete da parte degli amministratori locali.

cest-tenerife.jpg

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 51 = 57