Tenerife. Porto di Granadilla l’alternativa provvisoria al porto di Los Cristianos

0

Granadilla l’alternativa temporanea per i traghetti provenienti da La Gomera e da altre isole.

L’abbassamento dei prezzi dei traghetti e il conseguente aumento di passeggeri e veicoli sta collassando il porto

granadilla-porto-los-cristianos-tenerife.jpg

di Los Cristianos che, nonostante l’ampliamento degli accessi all’autostrada, non può evitare gli ingorghi di traffico che si generano.

Il porto di Granadilla potrebbe essere l’alternativa provvisoria al porto di Los Cristianos per l’attracco di imbarcazioni provenienti dalle isole de La Gomera, La Palma e El Hierro, a fronte del traffico generato nella località turistica del comune di Arona, aggravato ultimamente dall’incremento di veicoli e passeggeri che approfittano dello sconto del 75% delle tariffe marittime per residenti negli spostamenti fra le isole.

È quanto ha affermato il presidente del Cabildo de La Gomera Casimiro Curbelo, che sottolinea che se non si trova una reale soluzione che permetta l’uscita dei veicoli dal porto di Los Cristianos all’autostrada Sud, la situazione diventerà insostenibile, specie con l’avvicinarsi dei mesi estivi.

Curbelo non vedrebbe male la soluzione di Granadilla, a patto che vengano attivati i servizi necessari per ricevere i passeggeri e regolamentare il traffico della zona: “almeno finché non si costruirà il tanto atteso porto di Fonsalía a Guía de Isora, sarebbe la soluzione più efficace”.

La struttura portuaria di Granadilla ha appena ottenuto il permesso del Ministero del Fomento per cominciare a ricevere le prime imbarcazioni e piattaforme petrolifere.

La Redazione

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

3 + 4 =