Il futuro di Tenerife dipenderà molto dal prossimo 28 settembre

0
carlos-alonso

carlos-alonsoquando l’Unione Europea deciderà se accettare il ripristino delle infrastrutture aereoportuali dell’isola inserendola nella Red Transeuropea de Transportes.

check-green

Firmado

 

4.342 firmas alcanzadas

SE NECESITAN 5.658 FIRMAS

http://www.change.org/es/peticiones/defiende-el-futuro-de-tenerife#

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}Nella documentazione presentata, oltre alla funzionalità dei servizi che offre Tenerife, sono stati sottoposti i dati relativi ai numeri della popolazione e del traffico passeggeri di Tenerife.Il Vice Presidente e Ministro del Turismo, Economia e Competitività, Carlos Alonso, in occasione di una sua recente vista, ha presentato a Bruxelles le esigenze di Tenerife e sul perché si possa e si deve inserire l’isola nelle principali reti di trasporto europeo.

Questo per dimostrare che Tenerife è l’isola più popolata delle Isole Canarie, con più di un milione di persone tra turisti e residenti e che quindi il porto di Santa Cruz di Tenerife e gli aeroporti del Nord e del Sud devono entrare nelle rete di trasporti europea.

Carlos Alonso dichiara che il lavoro che si sta svolgendo serve per far conoscere questi dati in tutto il mondo e pertanto ha rilevato la necessità di essere inseriti, nella Red Transeuropea de Transportes.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

80 + = 89