Tenerife. Santiago del Teide presenta al Governo ECO-TUR

0

Santiago del Teide è l’unico comune di tutta Tenerife a partecipare a questo progetto.

L’isola di Lanzarote, e precisamente il Comune di Teguise è il luogo scelto per il prossimo incontro dei membri di ECO-TUR, progetto di intercambio nazionale, tra 17 partecipanti, e che ha come obiettivo quello di promuovere il patrimonio naturale ed etnografico in ambito turistico, valorizzando in particolar modo ciò che di più autentico può offrire una località in fatto di cultura, paesaggio e genti.

In questa nuova giornata di promozione e divulgazione del progetto finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (Interreg), che coinvolge oltre Tenerife, diverse isole Gran Canaria, La Gomera e diversi comuni canari, come Teguise, Mogán, Vallehermoso, Llano de Aridane, La Oliva, Santiago del Teide, il Cabildo di El Hierrro, ma anche le Azzorre, Madeira, Cabo Verde, Senegal e Mauritania.

Ci sono stati due invitati d’eccezione: l’Assessore per l’Economia e quello per il Turismo del Governo delle Canarie, ovvero Pedro Ortega e Isaac Castellano. Durante questo incontro si è riusciti ad ottenere l’approvazione da parte dell’assessore al Turismo a partecipare ai diversi progetti per consolidare il marchio ECOTUR, come per quelli atti a promuovere le strategie turistiche delle Canarie.

Luz Goretti Gorrín, assessora al Turismo, ha confermato come Santiago del Teide proceda con le proposte che danno un valore aggiunto all’offerta turistica tradizionale, scommettendo su un turismo sostenibile, all’insegna della natura, che renda possibile generare ricchezza e posti di lavoro grazie alla diversificazione del prodotto turistico della cittadina.

tenerife-Santiago-teide-ecotour-canarie.jpg

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

78 + = 80