Tenerife. Un museo di bambole a Icod de los Vinos

0

Tenerife. Un museo di bambole a Icod de los Vinos

Potrebbe essere un regalo per i piú piccoli  e non solo, la visita a questo museo, unico in Europa. Quando si parla di bambole si pensa a giocattoli, ma l’idea di Ingrid e Georg, la coppia  austriaca che aprí il museo con 600 esemplari, é assai diversa.

Infatti le bambole sono sculture, non giocattoli, sculture realizzate da artigiani internazionali. Possiamo quindi definirlo un museo di arte. Si puó assistere in diretta a come si fabbrica una bambola, usando pezzi  antichi datati 1900 e tutto ció avviene nel Museo ARTLANDYA situato a Icod de Los Vinos, in una incantevole proprietá, accattivante per le antiche facciate del luogo  e per la natura che la circonda. All’interno, sono le bambole le vere protagoniste. Inutile sottolineare che la domanda piú frequente dei visitatori é: “Come si fanno e che materiali si usano? ” La risposta é: “La classica porcellana, ma qualcuna anche  in vinile. ” La maggior parte delle sculture esposte sono realistiche, cioé imitano espressioni e vestiti di persone. Ci sono comunque  esemplari ispirati al mondo fantastico con ali e orecchie di elfo.

Viene spontanea la domanda:” Ma come venne l’idea a Ingrid e Georg di concepire questo museo alle Canarie?”  Nel 1994 fondarono il loro primo museo di bambole in Austria, a Villach. Come turisti  in varie occasioni, visitarono le nostre isole e nel 2012 decisero di creare il loro museo di bambole a Tenerife, pur mantenendo aperto quello di Villach per un paio d’anni. Profondamente innamorati dell”isola decisero di trasferirvisi definitivamente. Rimane un loro sogno, quello di trasferire tutto il grande laboratorio situato in Austria, cosa assai complicata, purtroppo, per fattori burocratici.

Qui Ingrid realizza piccoli restauri a bambole antiche che perdono ciglia e si occupa di sistemare l’esposizione. Georg si occupa delle visite guidate, visite di turisti francesi, italiani, russi e americani  che sono collezionisti di bambole. Durante i fine settimana sono le famiglie locali accompagnati naturalmente da bambini, meravigliati e felici di ammirare bambole, assai diverse da quelle in vendita nei negozi di giocattoli, e di che trascorrere la giornata  passeggiando poi per la proprietá. Esistono vari musei dedicati alle bambole, bambole realizzate da una produzione in serie, cioè ogni pezzo é riprodotto sul precedente, ma in questo museo a Icod de los Vinos, sono esposti solo pezzi originali realizzati da artisti di varie epoche, e questa é la sua unicità.

Paola Nicelli

Notizie Tenerife

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui