Home CIAO ITALIA! Ass.ne socio culturale Una parola, due significati (o anche tre) QUARTA PARTE

Una parola, due significati (o anche tre) QUARTA PARTE

0

Una parola, due significati (o anche tre) QUARTA PARTE

Minidizionario  spagnolo-italiano per arricchire la nostra abilità linguistica

Noi italiani siamo convinti che lo spagnolo, o meglio il castigliano, per noi sia facilissimo; perché sono quasi uguali la sintassi, la grammatica e… le parole. Convinzione limitativa, soprattutto per quello che riguarda le parole. Ce ne sono di identiche, ma che significano tutt’altro; di molto simili che pure significano tutt’altro ed altre che, pur avendo anche lo stesso significato, sono normalmente usate con significati del tutto diversi. In questo dizionarietto troveremo un’ ampia scelta di queste parole, elencate in maniera schematica e senza commenti, tranne quando questi ultimi siano necessari per una corretta utilizzazione.

N

nana non vuol dire nana, vuol dire ninnananna. Nana si dice enana.

ñaña non vuol dire nanna, vuol dire sorella maggiore. Nanna si dice el dormir.

nariz vuol dire narice, ma soprattutto naso.

nata non vuol dire nata, vuol dire panna. Nata si dice nacida.

ñato non vuol dire nato, vuol dire camuso. Nato si dice nacido.

nave vuol dire nave, ma soprattutto capannone. Nave si dice più comunemente navío e barco.

negocio non vuol dire negozio, vuol dire affare e commercio. Negozio si dice tienda.

negra vuol dire negra, ma anche semiminima.

nitrito vuol dire nitrito in chimica, altrimenti si dice relincho.

nitrogeno vuol dire nitrogeno, ma soprattutto azoto.

nodo vuol direnodo astronomico, altrimenti si dice nudo.

nomina non vuol dire nomina, vuol dire stipendio. Nomina si dice nominación.

non non vuol dire non, vuol dire dispari. Non si dice no.

novela non vuol dire novella, vuol dire romanzo. Novella si dice cuento.

novillo non vuol dire novello, vuol dire vitello. Novello si dice nuevo.

nudo non vuol dire nudo, vuol dire nodo. Nudo si dice desnudo.

O

obice non vuol dire obice, vuol dire impedimento. Obice si dice obús.

ocho non vuol dire occhio, vuol dire otto. Occhio si dice ojo.

oficial vuol dire ufficiale, ma anche operaio specializzato.

oficina non vuol dire officina, vuol dire ufficio. Officina si dice taller.

oficio non vuol dire ufficio, vuol dire mestiere. Ufficio si dice oficina, despacho.

oído vuol dire udito, ma anche orecchio.

oposición vuol dire opposizione, ma anche concorso.

orejon non vuol direorecchioni, vuol dire fetta di pesce secco. Orecchioni si dice papera.

P

padre vuol dire padre, ma al plurale (padres) vuol dire genitori.

padrón non vuol dire padrone, vuol dire anagrafe e censimento. Padrone si dice dueño.

paella non vuol dire padella. Padella si dice sartén.

paisano vuol dire paesano e conterraneo, ma de paisano vuol dire in borghese.

paladino non vuol dire paladino, vuol dire palese, manifesto. Paladino si dice paladín.

palestra non vuol dire palestra, vuol dire circolo letterario. Palestra si dice gimnasio.

paleto non vuol dire paletto, vuol dire zotico, villano. Paletto si dice pestillo.

pana non vuol dire panna, vuol dire velluto a coste. Panna si dice nata.

pánfilo non vuol dire panfilo, vuol dire tonto, lento. Panfilo si dice yate.

pantano vuol dire pantano, ma anche lago artificiale.

papa vuol dire papa, ma anche patata.

papera non vuol dire papera, vuol dire orecchioni. Papera si dicegansa.

parroquia vuol dire parrocchia, ma anche clientela eparroquiano è il cliente abituale.

pasante non vuol dire passante, vuol dire assistente. Passante si dice transeunte.

pascua vuol dire pasqua, ma al plurale (pascuas) sono le feste natalizie.

pasmo non vuol dire pasmo, vuol dire raffreddore e meraviglia. Pasmo si dice espasmo.

pasto non vuol dire pasto, vuol dire foraggio. Pasto si dice comida.

patada non vuol dire patata, vuol dire pedata. Patata si dice papa.

pazo non vuol dire pazzo, vuol dire villa di campagna. Pazzo si dice loco.

pendencia non vuol dire pendenza, vuol dire rissa. Pendenza si dice declive.

peñón non vuol dire pennone, vuol dire rocca. Pennone si dice verga.

peón non vuol dire pedone, vuol dire manovale, bracciante. Pedone si dice peatón.

perfecto vuol dire perfetto, ma plusquamperfecto vuol dire trapassato prossimo.

pero non vuol dire pero, vuol dire ma. Pero si dice peral.

peto non vuol dire peto, vuol dire pettorina. Peto si dice pedo.

pienso vuol dire penso, ma anche mangime.

pilón non vuol dire pilone, vuol dire vasca. Pilone si dice pilar.

piña vuol dire pigna, ma anche ananas.

pipa vuol dire pipa, ma anche botte.

pisada non vuol dire pisciata, vuol dire orma. Pisciata si dice meada.

pisto non vuol dire pesto, vuol dire peperonata. Pesto si dice machacado.

pítima non vuol dire pittima, vuol dire sbronza. Pittima si dice pelmazo.

platano vuol dire platano, ma anche banana.

poder vuol dire potere, ma anche procura.

polvera non vuol dire polvere, vuol dire portacipria. Polvere si dice polvo.

polvora non vuol dire polvere, vuol dire fuochi d’artificio. Polvere si dice polvo.

pompa vuol dire pompa, ma anche bomba.

pomulo vuol dire pomolo, ma anche zigomo.

ponente non vuol dire ponente, vuol dire relatore. Ponente si dice poníente.

poseso non vuol dire possesso, vuol dire ossesso. Possesso si dice posesión.

posta non vuol dire posta, vuol dire stazione di posta. Posta si dice correo.

postal vuol dire postale, ma anche cartolina.

poste non vuol dire poste, vuol dire palo. Poste si dice correo.

postín non vuol dire postino, vuol dire presunzione. Postino si dice cartero.

preciso vuol dire preciso, ma anche indispensabile.

presidio vuol dire presidio, ma anche carcere e presidiario è il carcerato.

preso non vuol dire preso, vuol dire carcerato. Preso si dice atareado.

presupuesto vuol dire presupposto, ma soprattutto preventivo.

préz non vuol dire prezzo, vuol dire onore. Prezzo si dice precio.

prima non vuol dire prima, vuol dire premio. Prima si dice primera.

primado non vuol dire primato, vuol dire primate. Primato si dice marca.

primo vuol dire primo, ma anche cugino.

provecto non vuol dire provetto, vuol dire vecchio. Provetto si dice experimentado.

puerto vuol dire porto, ma anche valico.

pulido non vuol dire pulito, vuol dire lucido. Pulito si dice limpio.

puntada non vuol dire puntata, vuol dire punto di cucito. Puntata si dice entrega.

pupa non vuol dire pupa, vuol dire bua. Pupa si dice larva.

puro vuol dire puro, ma anche sigaro.

Segue…

a cura di Settimio Cavalli

Società Dante Alighieri – Comitato delle Isole Canarie Arrecife –Lanzarote

socdantealighieri.canarias@gmail.com

©Riproduzione riservata

Notizie canarie

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version