Dal “Dia de la Hispanidad” al “Columbus Day”: gioie e dolori di un 12 ottobre del 1492

0
201

A Los Angeles, nel settembre 2017, il consiglio comunale della città ha deciso di abolire la festa nazionale dedicata a Cristoforo Colombo, che si celebra ogni anno il 12 ottobre. Lo stesso sta accadendo in diverse città degli Stati Uniti, un paese dove forte è la presenza della comunità italoamericana, che ha fatto invece del Columbus Day una giornata di festa e di orgoglio identitario. Cosa succede negli altri stati americani?

In Venezuela e Nicaragua,  i governi hanno cambiato il nome ufficiale in “Día de la Resistencia Indígena”; in Argentina è diventato “Día del Respeto a la Diversidad Cultural”; in Perù si festeggia dal 2009 come “Día de los Pueblos Originarios y del Diálogo Intercultural”; in Ecuador dal 2011 si festeggia il “Día de la Interculturalidad y la Plurinacionalidad”.

In diversi luoghi la statua di Cristoforo Colombo è stata deposta per essere sostituita, ma anche no, da eroi locali. In Spagna il “Dia de la Hispanidad”, dal 1987 dichiarato ufficialmente “Fiesta Nacional de España”, rappresenta la data in cui …(continua)

http://www.vivilecanariemagazine.com/dal-dia-de-la-hispanidad-al-columbus-day-gioie-dolori-un-12-ottobre-del-1492/

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

20 − = 10