Gran Canaria. Primo trapianto cardiaco nelle Isole Canarie

0
576

Gran Canaria. Primo trapianto cardiaco nelle Isole Canarie. L’ospedale universitario di Gran Canaria dott. Negrín ha attivato, questo mercoledì 4 dicembre, il protocollo di trapianto di cuore per un uomo di 63 anni disponendo di un organo sano e compatibile da un donatore locale. L’intervento presso il centro di riferimento regionale è durato 4 ore.

Mercoledì scorso, 4 dicembre, l’ospedale dott. Negrín ha segnato, nella storia dell’ospedale universitario di Gran Canaria, un evento importante, il giorno in cui ha eseguito il suo primo trapianto di cuore, che è, a sua volta, il primo trapianto eseguito nelle Isole Canarie.

Alle 20:00 di mercoledì il team dell’unità di trapianto cardiaco del centro sanitario è stato attivato dopo aver saputo, della disponibilità di un organo sano donato poche ore prima e compatibile con un ricevente che era in attesa e preparato per l’intervento, iniziato alle 22 circa e durato quattro ore.

Un team multi disciplinare, guidato dai servizi di Cardiologia e Chirurgia del centro ospedaliero di Gran Canaria, era responsabile dell’esecuzione di questo programma di trapianto cardiaco, trasformando così il Dr. Negrín nel centro di riferimento per questa tecnica nelle Isole Canarie, che fino ad ora si evidenziava e realizzava trapianti di midollo da cellula madre, da parenti o estranei compatibili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 45 = 48