11 novembre 2019, transito di Mercurio sul Sole

0

11 novembre 2019, transito di Mercurio sul Sole

Tra tutti gli eventi astronomici dell’anno 2019, uno tra i più attesi è sicuramente il transito del pianeta Mercurio fra la Terra e il Sole. Si tratta, infatti, di uno spettacolo piuttosto raro, con una frequenza media di 13-14 volte per secolo. Il passaggio più recente è avvenuto solo 3 anni fa, nel maggio del 2016, mentre per il prossimo appuntamento dovremo aspettare il 2032.

Data da segnare sull’agenda, quindi: 11 novembre 2019. Sarà infatti questo il giorno in cui il piccolo pianeta farà capolino e si concederà una passeggiata (prospettica) davanti al nostro Sole; sarà inoltre un transito particolarmente degno di attenzione, in quanto avverrà quasi centralmente rispetto al disco solare. In Italia, l’evento inizierà alle ore 13:35, con il primo contatto tra i due astri. Ci vorranno due minuti perché Mercurio entri completamente nel disco del Sole, mentre bisognerà aspettare le 16:19 per raggiungere la fase massima del transito, con il pianeta situato alla minima distanza rispetto al centro della nostra stella. Seguirà quindi la discesa dei due corpi celesti verso il tramonto, che ci impedirà di vedere il termine del transito, calcolato per le ore 19:03.

L’evento non sarà visibile a occhio nudo, a causa delle ridotte dimensioni apparenti di Mercurio (10’’ d’arco di diametro) rispetto a quelle del Sole (diametro medio di circa 30 primi d’arco); sarà indispensabile utilizzare un piccolo telescopio o binocolo con almeno 50 ingrandimenti. A questo proposito, è sempre bene ricordare che il Sole è pericolosissimo da osservare senza una opportuna protezione! Occorrerà dotarsi di un apposito filtro per evitare danni irreparabili alla retina.

Ma perché si tratta di un evento così raro? continua a leggere su >> Tra tutti gli eventi astronomici dell’anno 2019, uno tra i più attesi

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui