Il 51% dei Canari non riesce a trovare una casa che possa permettersi

0

Il 51% dei Canari non riesce a trovare una casa che possa permettersi

Le previsioni per il 2019 indicano una stabilizzazione del settore immobiliare in termini di prezzi e di domanda, ma l’aumento dei costi delle case ha iniziato a influenzare decisamente le transazioni immobiliari, rendendo l’aspetto economico una delle principali sfide nella ricerca di alloggi.

Di tutti gli intervistati delle Isole Canarie, l’87% ritiene che il costo di affitto e acquisto (l’88%) della casa continuerà ad aumentare. Alcune percentuali sono simili ai dato raccolti in Spagna (l’88% in entrambi i casi). Le conclusioni dello studio mostrano che il prezzo della proprietà è il fattore più determinante nelle Isole Canarie al momento dell’acquisto. Il 59% di chi cerca casa (72% in Spagna) riconosce che i costi sono ciò che maggiormente influenza la sua decisione, seguito dalla situazione occupazionale (41%).

In Spagna invece il secondo elemento che influisce maggiormente è il pagamento del mutuo stimato (39%). D’altra parte, il 63% dei Canari in affitto riconosce che preferirebbe acquistare (il 58% nel caso di intervistati in Spagna), ma non lo fa perché le condizioni economiche non lo consentono.

Al momento il 54% dei Canari pensa che vivere in affitto è buttare via i soldi e che la proprietà di una casa è la migliore eredità che si possa lasciare ai figli. (62%). Queste opinioni corrispondono al totale della Spagna con il 57% e il 63%, rispettivamente.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui