Adempimenti per centri, ristorazione e servizi per le isole con livello 4 Gran Canaria e Tenerife

0

Adempimenti per centri, ristorazione e servizi per le isole con livello 4 Gran Canaria e Tenerife

Il cambio del livello di Gran Canaria a 4 entrerà in vigore all’alba da domenica a lunedì. Sarà al livello 4 fino al 19 agosto, nel caso di Tenerife sarà rivisto il 12 agosto.

Hotel e ristoranti – Le terrazze esterne avranno una capienza massima del 75% e saranno ammesse 6 persone per tavolo. All’interno, la capacità sarà del 50%. Il numero massimo di commensali consentito per tavolo all’interno sarà di quattro persone. Per quanto riguarda i consumi al bar, sono necessari anche i suddetti requisiti per entrare e sono ammessi gruppi di 2 persone, sempre all’interno degli spazi segnalati. Sarà consentita la chiusura completa dello stabilimento e il servizio di ritiro nei locali fino a prima delle ore 00.00.

La chiusura TOTALE delle suddette attività dovrà avvenire tra le ore 00:00 e le ore 06:00.

Ad eccezione di: Centri sanitari, servizi e stabilimenti. Servizi pubblici essenziali e critici e servizi di trasporto pubblico. Servizi sociali e socio-sanitari. Centri o cliniche veterinarie. Stabilimenti commerciali dedicati alla vendita di carburanti per autotrazione. Servizi di noleggio veicoli. Servizi funebri e veglie. Strutture di ristorazione integrate in centri e servizi sanitari. Attività industriale e commercio all’ingrosso. Fornire servizi ai servizi e alle attività di cui sopra, nonché agli stabilimenti alimentari e delle bevande.

Ambito lavorativo – La prestazione dei servizi sarà preferibilmente effettuata per via telematica. In caso di incontri, solo quelli indispensabili si terranno di persona, garantendo le misure.

Attività di guida turistica -Massimo 12 persone, tranne nelle attività all’aperto in cui è garantita la distanza di sicurezza tra i diversi gruppi, in cui sono ammesse fino a 20 persone. In gruppi di massimo 4.

Aree comuni di centri commerciali e parchi.– 25% di capacità nelle aree comuni. È vietato l’uso di aree ricreative, per bambini o di sosta, a meno che non sia possibile garantire la disinfezione dopo ogni utilizzo.

Attività culturale in cinema, teatri, auditorium e in spazi culturali stabili – Capacità: 55% della capacità autorizzata. Capacità esclusivamente per quegli utenti che hanno il Certificato Covid-19, con un programma vaccinale completo (immunizzato), tra questi non sono inclusi un Test Diagnostico per l’Infezione Attiva (PDIA: “autotest” negativi) e svolto negli ultimi 72 ore o certificare di aver superato l’infezione negli ultimi sei mesi. Sarà possibile accogliere il pubblico per gruppi di stabile convivenza fino a 4 persone. Verranno mantenuti almeno due posti liberi (con l’indicazione del divieto di utilizzo) tra gruppi abitativi della stessa fila orizzontale e un posto libero sia davanti che dietro ogni posto occupato.

In assenza di sedute fisse, verrà mantenuta una distanza perimetrale di 1,5 metri tra i gruppi di convivenza. È vietato mangiare e bere durante gli spettacoli o le sessioni.

Attività fisica e sportiva inalterata e all’aria aperta di impianti e centri sportivi – Non supererà il 25% della capacità in ciascuno degli spazi. È consentita solo la pratica dello sport individuale e in cui la distanza di 2 m può essere mantenuta in modo permanente. Gli sport di squadra o quelle pratiche o esercizi in cui la distanza di 2 metri non può essere garantita in ogni momento non possono essere praticati.

Attività fisica e sportiva non federata nelle aree interne di impianti e centri sportivi – Il 33% della capacità sportiva non sarà superato in ciascuna delle sale o degli spazi. Capacità esclusivamente per quegli utenti che hanno il Certificato COVID-19, con un programma di vaccinazione completo (immunizzato), non sono inclusi tra questi un Test Diagnostico per l’Infezione Attiva (PDIA: negativi “autotest”) e effettuati negli ultimi 72 ore o certificare di aver superato l’infezione negli ultimi sei mesi.

Deve essere sempre garantito il mantenimento della distanza di sicurezza di 2 metri. La mascherina servirà a coprire naso e bocca in modo permanente.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui