E’ allarme disastro ambientale. Petroliera arenata: tonnellate di greggio riversate nelle acque cristalline delle Mauritius 

0

E’ allarme disastro ambientale. Petroliera arenata: tonnellate di greggio riversate nelle acque cristalline delle Mauritius

Il Paese conta 1,3 milioni di abitanti e la sua economia dipende dal turismo; settore già messo duramente alla prova dalla pandemia legata al Covid-19.

Dichiarato lo stato d’emergenza

Il primo ministro Pravind Jugnauthha dichiarato lo stato di emergenza ambientale, spiegando che l’isola non ha risorse né capacità per fronteggiare il disastro, verificatosi nella laguna più grande e tra le più belle del paese, secondo quanto riportato da Mokshanand Sunil Dowarkasing, consulente ambientale a Mauritius ed ex capo strategie di Greenpeace Africa.

Egli ha affermato: “La marea nera ha già raggiunto le nostre coste. Qui dove mi trovo è già contaminato dal carburante. Posso dire, per esperienza, che questa zona non sarà più quella di una volta. L’abbiamo già uccisa, ci vorranno almeno 100 anni per riportarla a quello che era”.

Tratto da ambientebio.it

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

11 + = 20