Anche in Spagna le mascherine rimangono obbligatorie durante il volo

0

Anche in Spagna le mascherine rimangono obbligatorie durante il volo

L’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) e il Centro Europeo per la Prevenzione e Controllo delle Malattie (ECDC), hanno confermato lo scorso mercoledì che le raccomandazioni sull’uso delle mascherine durante i voli e negli aeroporti come misura di contrasto al COVID, verranno rimosse.

Ciò nonostante, in Spagna l’uso delle mascherine rimarrà obbligatorio, come confermato dal Ministro per la Salute, Carolina, Darias, che esclude la possibilità che il Governo elimini l’uso obbligatorio delle mascherine nei trasporti pubblici e negli aerei. Darias lo ha ribadito durante una conferenza stampa dopo l’incontro con il “Consejo Interterritorial de Salud” (istituzione che regola i rapporti tra Regioni e Stato in materia di Salute, ndt), nel quale ha precisato che le raccomandazioni di ECDC ed AESA sull’uso delle mascherine, negli aeroporti e in volo, dovranno allinearsi con le misure vigenti in ogni singolo Stato.

Il Ministro ha poi ricordato che il Decreto approvato dal Governo lo scorso aprile stabilisce che in Spagna rimanga obbligatorio l’uso delle mascherine nei trasporti pubblici e in volo, anche se non nelle aree corrispondenti ai binari o nelle strutture aeroportuali.

Ha poi affermato che i citati organismi europei hanno raccomandato agli operatori di volo di mantenere le mascherine in uso.

“Tutte le misure hanno un loro percorso. Per questo, bisogna accompagnarsi alla prudenza e al senso della misura, come fatto fino ad ora, e sempre ottenendo l’unanimità dei consensi verso le proposte formulate da esperti, come nel caso del “Consejo Interterritorial””.

Notizie canarie

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui