Arrestata una donna per truffe immobiliari e falsificazione di documenti a Tenerife

0

Arrestata una donna per truffe immobiliari e falsificazione di documenti a Tenerife

La Policía Nacional ha arrestato nel comune di Adeje una donna di 28 anni originaria di Santa Cruz de Tenerife per reati di frode e falsificazione di documenti. Questa persona utilizzava il suo lavoro di agente immobiliare per gestire varie vendite e/o affitti che non venivano mai conclusi. Una volta che i clienti confermavano l’acquisto o l’affitto, firmando un contratto in cui vi erano già le firme contraffatte dei presunti proprietari o locatori, consegnando una caparra alla stessa.

L’indagine si è svolta a seguito di riscontri incrociati da parte degli agenti della Policía Nacional, per quanto riguarda il modus operandi utilizzato e riscontrato, in varie circostanze denunciate nel sud di Tenerife. Gli agenti hanno identificato e rintracciato questa donna nel comune di Adeje, che è stata arrestata a causa delle molteplici denunce per truffe, il tutto è stato infine portato a conoscenza dell’Autorità Giudiziaria competente.

Fino a questo momento ci sono 14 persone che sono state ingannate e il valore totale della truffa supera i 30.000 euro. Non è esclusa la pratica di nuove azioni da parte degli organi competenti che potrebbero a loro volta condurre all’identificazione di altri danneggiati da circostanze della stessa natura.

Notizie Tenerife

Foto archivio

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui