Arrestati dalla Guardia Civil 16 membri responsabili di rapine operate con estrema violenza nel sud di Tenerife

0

Arrestati dalla Guardia Civil 16 membri responsabili di rapine operate con estrema violenza nel sud di Tenerife

Sono state effettuate 7 perquisizioni domiciliari nelle città di Arona, Golf del Sur, El Fraile, Valle San Lorenzo, Guía de Isora e Torviscas Alto

I detenuti sarebbero coinvolti nella partecipazione di cinque rapine con la forza, sei rapine con violenza, un crimine di lesioni, un crimine di traffico di droga e un altro di possesso illegale di armi.

Nell’ambito dell’Operazione KLOPE, la Guardia Civile ha smantellato un gruppo criminale, dedito alla commissione di crimini contro la proprietà nel sud dell’isola di Tenerife, distinguendosi per l’estrema violenza usata dai suoi autori durante gli atti criminali, ai quali partecipavano.

L’indagine è iniziata a metà dello scorso maggio 2020, quando durante lo stato di allarme per la pandemia, è stata commessa con la forza, una rapina all’interno di una casa situata nella zona di Las Moraditas ad Adeje, e dove gli autori hanno rubato, tra l’altro, un veicolo di fascia alta, con il quale il pomeriggio successivo, hanno rapinato sotto la minaccia di una pistola una stazione di servizio situata nella città di Las Zocas.

Lo stesso gruppo ha partecipato, giorni dopo, ad una rapina, sempre con azione violenta, in una casa di San Miguel, dove hanno anche rubato un veicolo simile, recuperato dagli agenti giorni dopo, e che ha permesso l’identificazione di una parte del gruppo.

Dopo molteplici pedinamenti e compiti di sorveglianza svolti sul gruppo indagato, si sono ottenute prove evidenti del loro coinvolgimento nelle suddette attività, contestualmente sono stati implicati nella commissione di cinque rapine con la forza, sei rapine con violenza, una reato di lesioni, un crimine di traffico di droga e possesso illegale di armi.

A seguito di questa operazione sono state arrestate 16 persone, 14 uomini, un minorenne e due donne, di età compresa tra i 17 e i 45 anni, tutti residenti nel sud dell’isola di Tenerife. come presunti autori di reati contro la proprietà, traffico di droga, possesso illegale di armi e appartenenza a un gruppo criminale.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui