Bambine scomparse a Tenerife: il robot sottomarino trova una bombola da sub e un lenzuolo

0

Bambine scomparse a Tenerife: il robot sottomarino trova una bombola da sub e un lenzuolo nell’area di ricerca

Entrambi gli oggetti, che sono già a terra, si trovavano a circa tre miglia al largo della costa di Santa Cruz de Tenerife. La Guardia Civil sta ora cercando di determinare se sono stati utilizzati dal padre delle bimbe, Tomás Gimeno.

Il robot sottomarino Liropus, durante la giornata di ieri ha intercettato una bombola di ossigeno e un lenzuolo nella zona dove si cercano le bambine scomparse, nello specifico di fronte alla costa di Santa Cruz de Tenerife, secondo quanto riportato da Europa Press da fonti di investigazione, che hanno precisato, che entrambi gli oggetti saranno ora sottoposti ad analisi per cercare eventuali indizi sulle bambine e il loro padre, Tomás Gimeno .

Secondo le informazioni emerse ieri, entrambi gli oggetti si trovavano sul fondale marino a circa tre miglia al largo della costa del capoluogo di Tenerife. Inoltre, il fatto che sia la bombola da sub come il lenzuolo, siano stati ritrovati entrambi ben conservati, determina che sono in detto posto in un tempo relativamente breve.

La nave Ángeles Alvariño è arrivata nel porto di Santa Cruz de Tenerife nel pomeriggio del 30 maggio. Il suo lavoro di tracciamento dei fondali marini al largo della capitale di Tenerife è iniziato domenica 31 maggio, dopo un incontro a cui hanno partecipato ricercatori della Guardia Civil e professionisti della nave.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui