Il Cabildo di Tenerife apre la strada della cooperazione con la Mauritania in materia di energie rinnovabili, tecnologie e collegamenti

0

Il Cabildo di Tenerife apre la strada della cooperazione con la Mauritania in materia di energie rinnovabili, tecnologie e collegamenti

Il Presidente Pedro Martín ha sottolineato l’importanza di stabilire contatti per facilitare la comunicazione e le relazioni con i paesi vicini, sottolineando che in merito c’è ancora molto da fare.

Martín ha confermato l’importanza strategica della Mauritania, con cui si possono avviare cooperazioni in diversi ambiti, come quello delle energie rinnovabili, delle tecnologie o dei collegamenti.

Il Presidente ha detto che sarà una cooperazione a doppio senso, dove Tenerife offrirà sostegno alla Mauritania, mentre il paese africano a sua volta proporrà modelli e alternative già avviati sul proprio territorio che possono rivelarsi interessanti per l’isola.

Martín ha anche confermato che l’incontro avuto lo scorso mese si riallaccia alla visita della delegazione della Mauritania presso l’ITER, per valutare la possibilità, tra le altre, di installare la connessione attraverso la fibra ottica.

Da parte sua, la delegazione del paese africano ha ringraziato per la calorosa accoglienza da parte del Cabildo di Tenerife, considerando questa visita un’occasione per costruire ponti di cooperazione e solidarietà tra paesi, da nord a sud, da sud a nord.

Il Ministro mauritano ha confermato l’esistenza di un legame storico con le Canarie, e la volontà di consolidare questo legame con Tenerife. L’occasione è servita per invitare ufficialmente rappresentanti del Cabildo a visitare la Mauritania, rafforzando così il legame in essere.

La delegazione africana è rimasta alcuni giorni nell’isola, e ha potuto visitare la città di Puerto de la Cruz, il Parque Nacional del Teide e le installazioni dell’ITER a Granadilla, oltre a conoscere le stazioni collegate al cavo sottomarino di Canalink.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui