Cabildo di Tenerife e Governo delle Canarie sono riusciti ad ottenere l’impegno dal Governo spagnolo a far riaprire l’aeroporto di Tenerife Sur

0

Cabildo di Tenerife e Governo delle Canarie sono riusciti ad ottenere l’impegno dal Governo spagnolo a far riaprire l’aeroporto di Tenerife Sur

Il Ministro dei Trasporti della Spagna s’impegna con Cabildo e Governo delle Canarie per far riaprire l’aeroporto di Tenerife Sur

Il Presidente del Cabildo de Tenerife, Pedro Martín, e del Governo delle Canarie, Ángel Víctor Torres, dopo l’incontro con il Ministro dei Trasporti del Governo spagnolo Ábalos, sono riusciti ad ottenere l’impegno dello stesso Governo nazionale nel far riaprire l’aeroporto di Tenerife Sur ai voli internazionali, un impegno “ratificato durante la mattinata di ieri, quando il Presidente del Governo canario mi ha confermato che la questione è risolta”, queste le parole del Presidente insulare.

Pedro Martín ha spiegato che nella giornata di venerdì scorso il Ministro aveva preso atto del disagio causato da questa decisione (quella di riaprire solo l’aeroporto di Gran Canaria, ndt), che probabilmente si trattava di un errore, e gli è stato assicurato che si sarebbe risolto. E così sembra sia stato, visto che ieri gli è stato confermato, e la decisione verrà sottoposta al Ministero della Salute.

Il Presidente ha aggiunto: “ho la parola del Governo delle Canarie che s’impegna ad avviare tutte le misure necessarie nell’aeroporto Tenerife Sur, per far sì che sia operativo con i voli internazionali esattamente come quello di Gran Canaria, logicamente con protocolli di sicurezza per garantire che non ci sia rischio di propagazione della malattia”.

Inoltre, ha ricordato che “è un processo controllato che fa parte del progetto di allentamento che il Governo vuole mettere in marcia in determinati aeroporti del paese, secondo rigorosi controlli di sicurezza”. 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 + 1 =