Canarie. Disfunzioni sessuali: solo 2 su 10 si rivolgono ad uno specialista

0

Il dottor Guillermo Conde, specialista in Urologia e Andrologia presso lo Hospiten (Canarie), afferma che solo due persone su dieci, affette da disfunzioni sessuali, si rivolgono al medico, anche se negli ultimi anni la percentuale è leggermente aumentata.

Pudore e la falsa convinzione che si debba rinunciare alla propria sessualità a partire da una certa età, sono alcune tra le cause che motivano i pazienti a non rivolgersi ad uno specialista. I principali problemi che si affrontano in un ambulatorio di andrologia sono la disfunzione erettile e le malattie a trasmissione sessuale.

La disfunzione erettile riguarda il 18% dei maschi, per arrivare al 30% nella fascia d’età compresa tra i 60 e i 70 anni.

Costituisce un importante marcatore di salute generale nel paziente, perché associata ad un maggior rischio di malattie cardiache, oltre a comportare rischi per la propria sicurezza, a causare maggior stress e bassa autostima.

{loadposition adsense_articoli}

 

Altri problemi sono rappresentati dalle patologie a trasmissione sessuale, tra cui, in concreto, l’aumento di clamidia, gonorrea o sifilide in forma allarmante alle Canarie negli ultimi anni, soprattutto tra i più giovani, che hanno più accesso a informazioni sull’uso dei contraccettivi, ma non ne fanno un uso sufficiente. Per questo, un’appropriata informazione medica e l’educazione sessuale sono fondamentali per evitare le conseguenze che possono portare a questo tipo di malattie. Come confermato dal dottor Conde, una vita sessuale sana e attiva si ripercuote sulla qualità di vita della persona. In particolar modo nei maschi, un controllo da parte dell’urologo è fondamentale per la scoperta, la diagnosi e la prevenzione delle malattie.

Di fronte alla manifestazione di un problema di natura sessuale, una consulenza fatta per tempo può evitare il manifestarsi di patologie più gravi a lungo termine, come anche la separazione della coppia. La salute sessuale e riproduttiva è una componente essenziale della vita attuale e futura delle persone.

Per questo è importante poter accedere ad una informazione corretta e disporre di professionisti della salute che informino, educhino e formino i giovani ad abitudini sane e di prevenzione. 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui