CANARIE. I localizzatori militari dell’Unità di Sorveglianza Epidemiologica individuano più di 13.000 stretti contatti con persone con coronavirus

0
CANARIE. I localizzatori militari dell’Unità di Sorveglianza Epidemiologica individuano più di 13.000 stretti contatti con persone con coronavirus

Attualmente questi militari stanno svolgendo, in quattro isole dell’arcipelago delle Canarie un importante lavoro a Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote

Pertanto, l’Unità di Sorveglianza Epidemiologica dispiegata nelle Isole Canarie è integrata nel Mando Componente Terrestre (MCT), che guida il Quartier Generale della Forza Terrestre nell’ambito dell’operazione ‘Misión Baluarte’, nella quale le forze armate canalizzano il loro sostegno alla società nella lotta contro la pandemia di coronavirus, secondo quanto comunicato dal Comando delle Isole Canarie in un comunicato stampa.

Ai localizzatori militari sono stati assegnati, fino a questo 28 gennaio, più di 5.000 casi di persone con coronavirus, che hanno portato alla localizzazione di oltre 13.000 contatti stretti e al monitoraggio di quasi 12.500 tracce negli ultimi quattro mesi.

A tal proposito si fa presente che sono trascorsi ormai quattro mesi da quando i militari hanno iniziato il lavoro di tracciamento attraverso l’ Unità di Sorveglianza Epidemiologica (UVe) ‘Canarias’ , che è composta dai soldati dei tre eserciti e che attualmente svolge un “lavoro significativo” schierato su quattro isole dell’arcipelago delle Canarie, come Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote.

Per la UVe ‘Canarias’ sono stati designati 110 militari, di cui 80 dell’Esercito (16a Brigata ‘Canarias’), 10 dell’Aeronautica Militare e 20 della Marina Militare, attivati su richiesta delle autorità sanitarie.

Attualmente, 59 di loro sono attivi nei loro compiti di tracciamento e monitoraggio dei casi assegnati, integrati e distribuiti tra i call center dell’Ospedale Molina Orosa (Lanzarote), Biblioteca Comunale di Las Palmas de Gran Canaria, Direzione della Salute Pubblica di Santa Cruz di Tenerife, Ospedale Generale di Fuerteventura e Centro di cure primarie di Corralejo.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui