CANARIE. Il governo centrale spagnolo dà il via libera al prolungamento dell’ERTE fino al 31 maggio

0

CANARIE. Il governo centrale spagnolo dà il via libera al prolungamento dell’ERTE fino al 31 maggio
Il Consiglio dei ministri ha approvato questo martedì il decreto che proroga fino al 31 maggio il regolamento sul lavoro temporaneo (ERTE), un provvedimento concordato con gli agenti sociali

Il ministro dell’Inclusione, della previdenza sociale e della migrazione, José Luis Escriv ha sottolineato che la nuova estensione dell’ERTE mantiene sostanzialmente lo stesso regime di protezione per aziende e lavoratori, già in vigore fino al 31 gennaio. Tuttavia, la norma semplifica le procedure per estenderle nel tempo, in modo che non saranno necessarie nuove autorizzazioni amministrative.

Lo schema, che per il momento sarà in vigore fino al 31 maggio prevede il mantenimento delle tre attuali modalità ERTE: quelle destinate ai settori “ultra protetti” e alle imprese legate alla sua catena di competenza; l’ERTE per ostacolo all’attività e l’ERTE per limitazione, gli ultimi due destinati a vincoli amministrativi temporanei adottati come provvedimento per fermare le infezioni da Covid (riduzione di capacità o divieto di apertura, ad esempio).

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui